Indagine sull'utilizzo dei dispositivi di sicurezza per bambini in automobile

Gli incidenti stradali sono tra le principali cause di morte fino ai 14 anni: ogni anno in Italia più di 11.000 bambini fra 0 e 14 anni rimangono feriti in incidenti stradali mentre sono a bordo di autovetture e fra questi circa 150 muoiono.
La maggior parte non era protetto da sistemi di sicurezza adeguati: il rischio di morte è 7 volte superiore per i bambini che non utilizzano i seggiolini. Inoltre il rischio di riportare lesioni gravi è maggiore se il bambino è seduto sul sedile anteriore rispetto al posteriore.

Secondo i dati di uno studio condotto in tutta Italia dall'Istituto superiore di sanità, soltanto il 79% dei genitori di bambini dell'età di 2 anni riferisce di trasportare il proprio bimbo nel seggiolino.
Per conoscere la situazione fiorentina il dipartimento di prevenzione della ASL 10 di Firenze e il dipartimento di sanità pubblica dell'ateneo fiorentino hanno deciso di effettuare una rilevazione sulla percentuale d'uso dei seggiolini per bambini.
Nella primavera del 2004 è stato rilevato l'utilizzo dei seggiolini di sicurezza da parte di bambini che frequentano l'asilo nido, la scuola materna ed elementare, negli orari di ingresso e di uscita da scuola.
Il seggiolino è risultato presente nel 48% dei 328 casi esaminati, con notevoli differenze nelle diverse tipologie di scuole (asili nido 87%, scuole materne 77%, scuole elementari 10%), ma utilizzato solo nel 39% dei casi. Nel 52% dei casi invece il seggiolino non era proprio presente. Nel 38% dei casi nei quali era assente il seggiolino, il bambino stava sul sedile anteriore e nel 5% dei casi i bambini erano seduti sia davanti che dietro.

L'uso dei dispositivi di sicurezza per bambini in automobile, quindi, non è ancora diffuso, in particolare per i bambini più grandi.
Per questo motivo la ASL fiorentina sta promuovendo un intervento di educazione alla salute, predisponendo materiale informativo nel quale vengono rappresentate le varie tipologie di seggiolini per auto da utilizzare nelle diverse fasi della crescita del bambino.