Al super con il presidente 2
La globalizzazione vista con gli occhi di intellettuali, ecologisti, politici, uomini di spettacolo e di cultura. Ci sono i pensieri di Adriano Sofri, Edward Goldsmith, Ivan Illich, Victor Menotti, Romano Prodi, ma anche di Sting e Gianna Nannini. Claudio Martini, presidente della Regione Toscana e promotore del meeting di San Rossore "From global to glocial", li ha messi insieme alle sue esperienze e li ha raccolti in un libro, che invita ad una riflessione comune su questo fenomeno: che non è certo figlio del demonio, ma nemmeno la panacea di tutti i mali.
Al super con il presidente
Claudio Martini affronta l'argomento partendo da un'esperienza concreta, quella della Toscana, con l'obiettivo di aiutare anche chi è escluso dai meccanismi di sviluppo e di benessere, salvaguardare l'ambiente ed affermare dovunque i diritti della persona e i principi di libertà e democrazia.
Sono ipotesi di lavoro utili a chi contesta i meccanismi dell'attuale organizzazione mondiale, ma anche a quanti - governando Stati o Regioni - intendono partecipare in prima persona alle decisioni che riguardano tutto il pianeta.
Il volume sarà presentato in una serie di incontri ospitati nei centri commerciali Coop: a Siena, nella saletta soci del supermercato Coop Le Grondaie, martedì 15 ottobre; al centro commerciale delle Piagge, a Firenze, martedì 22 ottobre; a Pisa, nella saletta soci del supermercato Coop, sabato 26 ottobre. Tutti gli incontri si terranno nel pomeriggio.

Claudio Martini, Un nuovo mondo globale da New York a San Rossore, Baldini & Castoldi editore (numero verde 800 242593), 12,40 euro