A Lucca un appuntamento dedicato agli amanti del mistero

Scritto da Bruno Santini |    Gennaio 2008    |    Pag.

Attore e giornalista. Attore teatrale (con esperienze al fianco di S. Randone, E. M. Salerno, A. Asti...), cinematografico (in film di Pieraccioni, Monicelli, Panariello, Vanzina...) e televisivo (in fiction come 'La squadra', 'Carabinieri 2", "Vivere", "Questa casa non è un albergo"...). Giornalista dal 1990, è anche speaker ed autore radiofonico. E' il conduttore del programma televisivo "InformaCoop".

Ai confini della realtà
Al Polo Fiere di Lucca (ex area Bertolli) da venerdì 4 a domenica 6 e da venerdì 11 a domenica 13 gennaio si tiene la fiera nazionale "Tra sogno magia & mistero", giunta alla sua XXI edizione.
I settori della fiera (oltre 150 stand) saranno destinati a magia, astrologia, ufologia, cartomanzia, arti divinatorie, esoterismo, paranormale... e a tutto quanto, da sempre, è stato in grado di creare fenomeni definiti "inspiegabili".
«Tutto nacque nel 1985 - spiega Giancarlo Scoppitto, organizzatore storico dell'evento - quando a Pisa, accanto ad una mostra di pittori surrealisti e metafisici, organizzammouna serie di convegni. La nostra figura di riferimento a quei tempi era Massimo Inardi, storico campione del quiz televisivo "Rischiatutto", grande esperto di parapsicologia».

Firenze, Montecatini, Viareggio, Follonica: come mai l'organizzazione sceglie quasi sempre la Toscana?
«Sicuramente i toscani sono molto incuriositi da magia e mistero ma la scelta della sede dipende soprattutto da ragioni economiche. Abbiamo provato ad allestirne una a Roma ma le richieste d'affitto erano veramente insostenibili...».

Ma chi sono i frequentatori della fiera?
«Sicuramente il nostro è un target medio alto, con una buona istruzione scolastica, e questo decreta il successo dei convegni che organizziamo e che sono la punta di diamante dei nostri appuntamenti. Ricordo ancora l'eco che suscitò, sette anni fa, la proiezione in anteprima europea di un filmato che documentava l'autopsia di un extraterrestre ritrovato in Texas».

In virtù di ciò ecco che anche in questa edizione di "Tra sogno magia & mistero" trovano posto molti convegni e, visto lo spazio sempre maggiore destinato al benessere psicofisico (che torna comunque assoluto protagonista dal 14 al 17 febbraio con "Essere e benessere") tavole rotonde di medicina alternativa, di "estetica dolce", di discipline orientali (reiki, shiatsu, yoga e massaggi ayurvedici e thai) per la gioia di visitatori che, sempre più attenti alle novità, si potranno avvalere della gratuità dei trattamenti.
Spazio anche ad una mostra fotografica ufologica dedicata alle apparizioni e alla presenza di oggetti non identificati, con un occhio particolare all'antica India. La novità è rappresentata da Medievalis die (I giorni del Medioevo), in cui sarà ricreato, in un'ala della sede di oltre 5.000 metri quadrati, uno spaccato di vita medievale, con tanto di esposizione di prodotti caratteristici, armature e mostre culturali.
«E poi non possiamo dimenticare la cartomanzia, da sempre uno dei nostri punti di forza - interviene ancora Scoppitto - con una folta rappresentanza di esperti del settore».

Ma senza voler fare di ogni erba un fascio, non c'è il rischio che tra tanti esperti possa infiltrarsi anche qualche ciarlatano?
«Non nego che il rischio possa esistere. Noi consigliamo di non affidarsi al primo venuto, di prendere più informazioni possibili... Tre o quattro anni fa c'era un progetto di legge per realizzare un albo professionale per le arti divinatorie ma poi tutto è caduto nel vuoto. All'interno di "Tra sogno magia & mistero" ammettiamo solo professionisti che al termine della prestazione rilasciano una regolare fattura... Questo potrebbe essere un sistema di selezione anche al di fuori della fiera».

Ma in definitiva come si può spiegare l'inspiegabile?
«Credo che non si possa spiegare - confessa candidamente Scoppitto -. Va preso così com'è... con le dovute cautele! L'inspiegabile però, mi piace sottolinearlo, è una splendida occasione per porsi delle domande».

Il programma completo della fiera, che ha il patrocinio del Comune di Lucca e della Federcommercio, su www.magiaemistero.it