Musica, spettacoli, mostre e tanto altro nella località termale pistoiese

Scritto da Bruno Santini |    Luglio 2011    |    Pag.

Attore e giornalista. Attore teatrale (con esperienze al fianco di S. Randone, E. M. Salerno, A. Asti...), cinematografico (in film di Pieraccioni, Monicelli, Panariello, Vanzina...) e televisivo (in fiction come 'La squadra', 'Carabinieri 2", "Vivere", "Questa casa non è un albergo"...). Giornalista dal 1990, è anche speaker ed autore radiofonico. E' il conduttore del programma televisivo "InformaCoop".

Sono state le note di Stefano Bollani insieme all'Orchestra Regionale della Toscana, ad inaugurare la calda estate di Montecatini Terme. Se è vero che "il buon giorno si vede dal mattino", c'è da credere che la città ai piedi di verdi colline, che preludono all'Appennino, abbia tutte le carte in regola per riconfermarsi, ancora una volta, una delle località termali più prestigiose d'Italia.
Non solo dunque il prezioso dono della natura rappresentato dalle acque cloruro-solfato-sodiche, ma anche un attento programma d'eventi pensato per una rigenerazione anche mentale dei suoi ospiti.
«Il ventaglio di proposte è davvero ampio - ci conferma l'assessore alla cultura Bruno Ialuna - ed il nostro compito è quello di saper offrire occasioni di cultura, salvaguardandone sempre la qualità, che sappiano coinvolgere ogni tipo di pubblico. L'esempio più concreto è rappresentato dall'"Estate Regina", il nostro festival musicale ospitato fino al 30 settembre alle Terme Tettuccio».
Ben 16 le date che riuniscono, in un unico cartellone, eventi come "Beatles in jazz" (7 luglio), "Viva Beethoven" (15 luglio), "Tesi e Geri in duo" (26 agosto), "Festival Puccini" (1° luglio, 9 e 16 settembre), "Gran ballo alle terme" (15 agosto).
«Non faccio il politico - puntualizza Ialuna - ma faccio l'amministratore! Il mio compito è quello di circondarmi di ottimi organizzatori e di aver rispetto del loro operato non interferendo nelle loro scelte. Casomai a me tocca il compito di trovare chi contribuisca a sostenere economicamente tali proposte. Certo riconosco che molta della fortuna di queste passa inevitabilmente dal recupero di spazi importanti come le Terme Tettuccio o il Gambrinus».

Altro cartellone degno di segnalazione è quello relativo a "Montecatini Opera Festival" che, dopo aver coinvolto nella primavera il bellissimo salone storico delle Terme Excelsior con un ciclo di recitals lirici (che hanno trovato qui un luogo ideale per fare musica "in intimità"), da martedì 12 luglio si trasferisce alle Terme Tettuccio, con un evento straordinario: il concerto di Roberto Cacciapaglia, grande protagonista della scena musicale italiana più innovativa, a metà strada fra classicità e sperimentazione elettronica.
Da ricordare anche il recital tutto pucciniano del soprano Silvana Froli (17 agosto) mentre in forma di concerto, per martedì 6 settembre, è prevista Tosca di Giacomo Puccini ed esattamente sette giorni dopo La traviata di Giuseppe Verdi, due autori questi che scelsero di soggiornare a Montecatini e qui composero parte dei propri capolavori come Otello, Falstaff e La fanciulla del West.
Altro imperdibile appuntamento culturale è rappresentato dalla mostra "Santi, poeti, navigatori - Gli Uffizi a Montecatini", inaugurata il 16 aprile e ospitata fino al 16 luglio al Polo Espositivo Terme Tamerici. La rassegna è composta da oltre 70 opere (realizzate fra il 1552 e il 1568 da Cristofano dell'Altissimo per Cosimo I) raffiguranti quelli che, per le conoscenze dell'epoca, erano gli illustri ed i potenti della terra.
Stimolata dalle tante iniziative dell'amministrazione comunale, anche la locale sezione soci Coop non risparmia energie.


«Abbiamo fatto una convenzione, per quanto riguarda le iniziative più importanti in programma, ma non ci siamo limitati a questo - ci dice Paola Birindelli presidente della sezione soci Coop Valdinievole - per la mostra "Santi, poeti, navigatori", per esempio, non solo è previsto un biglietto d'ingresso scontato per i soci Coop, ma parallelamente, per promuovere il territorio, si sono sviluppate diverse proposte come le visite inserite all'interno del "Dì di festa" e gli incontri domenicali in vari centri commerciali, dove le ragazze della Cooperativa Giodò eseguono un'animazione strettamente connessa al tema della stessa mostra».
«Siamo inoltre coinvolti - prosegue la Birindelli - sul fronte della promozione dell'"Estate Regina". Non solo tagliandi ridotti per i soci Coop... ma, per loro, gli stabilimenti termali, anche quest'anno, hanno proposto pacchetti benessere scontati».
E tutto questo nell'anno in cui l'amministrazione comunale, con "La notte della cultura", mercoledì 29 giugno, festeggia per la prima volta il compleanno della città. «Invece di 106 candeline - ci spiega Ialuna - apertura straordinaria, con concerti e mostre d'arte, degli stabilimenti Tettuccio, Excelsior e La Salute; apertura straordinaria del Municipio con il ritorno dal tour europeo del più grande quadro esistente in Italia di Joan Mirò Donna avvolta in un volo d'uccello; shopping notturno nei negozi del centro e del mercatino del Grocco; animazione di Street Band, parate di artisti di strada, concerti di Tribute Band; spazi riservati ai bambini nell'isola pedonale... e tanto altro».

(Nella foto: l'intervistato Bruno Laluna, Assessore alla Cultura del Comune di Montecatini)

Info:
www.santipoetinavigatori.it
www.montecatinioperafestival.it
www.estateregina.it