Le novità con i personaggi più amati dai bambini. I quaderni diventano maxi e ad ogni materia corrisponde un colore. Arriva il bat-quaderno

Scritto da Rossana De Caro |    Luglio 2008    |    Pag.

Laureata in Lettere all'Ateneo fiorentino, ha lavorato per molti anni come giornalista in emittenti televisive e radio locali, realizzando programmi di costume e società. Ha collaborato inoltre con La Nazione per la cronaca di Firenze e gli spettacoli. 

Dal 1998 scrive articoli per l'Informatore. Si occupa anche di uffici stampa per la promozione di eventi a Firenze e in Toscana.

Ha pubblicato il libro 'Ardengo Soffici critico d'arte'. 

Dal 2009 al 2015, sempre come collaborazione esterna, è stata coordinatrice redazionale dell'Informatore.

Finisce l’era dello zainetto scolastico: è questa la novità del prossimo anno. Dopo i tempi di predominio assoluto, lo zaino per la scuola lascia il posto agli zaini per il tempo libero, meglio ancora se firmati. L’inversione di tendenza riguarda i ragazzini dalle medie in su. D’altronde il cambiamento era nell’aria, preannunciato dal grande successo ottenuto dagli zaini East Pack, che per primi hanno lanciato questa moda.

Il nuovo trend vuole che questi zainetti, più agili e meno ingombranti, utilizzati in genere al mare, in montagna, nelle scampagnate, per viaggiare, si adoperino ora anche per andare a scuola. Tanto che anche aziende leader nel settore scolastico, come Seven e Invicta, quest’anno si sono adeguate, proponendo nella loro linea questa tipologia di zaini. Salgono alla ribalta anche gli zainetti griffati di Onyx, Fiorucci, Benetton. Il monocolore prevale sulle fantasie, le tinte sono tenui e tendenti al pastello: rosa, celeste, grigio, vinaccia, aviazione.

Discorso diverso per i più piccoli: alle elementari e all’asilo lo zainetto classico rimane indispensabile. Il trolley, lo zaino con le rotelle che si trasporta facilmente senza danni per la colonna vertebrale dei bambini, raccoglie sempre maggiori consensi. Si possono acquistare separatamente anche solo le strutture da incastrare negli zaini già predisposti.
Per i maschietti i personaggi più quotati per l’anno scolastico 2008-2009 sono ancora i Gormiti, ormai da tempo signori incontrastati del mercato, seguiti a ruota da Dragon Ball. Unica novità il ritorno di un personaggio già noto: Hulk.

L’omaccione verde e dalla forza mostruosa, rilanciato dal film in programma questa estate, soffia il posto all’Uomo Ragno, messo momentaneamente in naftalina, in attesa dell’uscita del nuovo film (Spider Man 4), previsto per l’anno prossimo. Fra i super eroi presenti sui kit scolastici non mancheranno i Power Rangers, beniamini dei più piccoli, e le macchine di Cars sempre molto amate.

Per le femminucce trionfano le Winks; le fatine protagoniste del cartoon made in Italy  continuano a spopolare e non trovano rivali nel cuore delle bambine. Solo Barbie, in versione aggiornata, più moderna e aggressiva, regge il confronto, e sarà ancora la reginetta di zaini, astucci e quaderni.

A proposito di quaderni c’è da rilevare che il quaderno normale non si usa quasi più, soppiantato dal più ampio quadernone o maxi quaderno. Da segnalare anche l’ultima tendenza legata al colore: sembra, infatti, che si sia diffusa nelle scuole la tendenza ad identificare ogni materia con un colore diverso: il giallo per la storia, il blu per la matematica e così via, in modo da facilitare l’organizzazione scolastica dei ragazzini. Per questo si troveranno  sugli scaffali tanti quadernoni con la copertina monocolore.

Speciale offerta scuola negli ipermercati dal 17 luglio e nei super dal 24 luglio