Visite al Planetario di Firenze

Scritto da Edi Ferrari |    Febbraio 2004    |    Pag.

Giornalista. Dal 1988 nel magico mondo della comunicazione (uffici stampa, pubbliche relazioni, editoria, eccetera), e con una quasi (senza rimpianti) laurea in Lettere, collabora con Unicoop Firenze anche per l'aggiornamento dei contenuti del sito internet, per le pagine del tempo libero. Ha lavorato anche nella redazione di Aida (attuale Sicrea), dove si è occupata principalmente della realizzazione di trasmissioni televisive, fra le quali anche InformaCoop. Per l'Informatore si occupa delle pagine degli "Eventi".

Le costellazioni di Orione, del Toro, dei Gemelli e dell'Auriga, Sirio fra le stelle e Venere, Giove e Saturno per i pianeti, saranno i protagonisti del cielo di febbraio e marzo, quando i soci Coop potranno scoprire il cielo (e non solo) al Planetario di Firenze.
Il planetario è un apparecchio che proietta l'immagine e i movimenti della volta celeste come apparirebbero ad un osservatore in un istante e in un determinato luogo: l'apparecchio che si trova al Planetario di Firenze è in grado di proiettare su una cupola di 8 metri di diametro fino a 6.000 astri, può eseguire le varie sequenze di raffigurazione del sole (aurora, crepuscolo e luce diurna), della luna e dei pianeti. Può insomma far vedere il cielo come ormai non lo si vede più, perché l'inquinamento luminoso delle nostre città non lo permette; ma anche rappresentare il cielo in un determinato momento storico: andare a scoprire per esempio se, al tempo dei Re Magi, c'era davvero la stella cometa oppure no, o "riveder le stelle", quello stesso cielo descritto da Dante nella sua Divina Commedia.

Un'esperienza certamente affascinante, alla quale segue la visita della mostra-atelier "Luci e Ombre dell'Universo", nella quale i visitatori passeranno dalla teoria alla pratica e potranno scoprire, prendendovi parte in prima persona, alcuni dei meravigliosi misteri dell'Universo.
Le visite sono condotte da astronomi dell'Osservatorio Astrofisico di Arcetri, coniugando così la qualità e l'eccellenza della preparazione tecnica con l'esigenza della divulgazione, della semplicità di spiegazioni che risultino chiare a tutti. Un obiettivo, quello dell'allargamento della conoscenza e del coinvolgimento di un pubblico sempre più vasto, al quale il Planetario è molto attento: oltre all'organizzazione di incontri con il pubblico articolati su diversi temi e alle lezioni per le scuole, il tentativo è ora quello di coinvolgere sempre più anche i bambini più piccoli (dalla prima alla terza elementare), con lezioni studiate in modo specifico per la loro età.

Le visite per i soci Coop sono previste a febbraio il 22 (ore 15.30 bambini e adulti, ore 17 adulti) e il 26 (ore 17.30 e 21, solo adulti); a marzo, il 7 (ore 15.30 bambini e adulti, ore 17 adulti) e l'11 (ore 17.30 e 21, solo adulti). Il costo è di 5,00 euro per gli adulti e di 4,00 euro per i minori di 18 anni. Info e prenotazioni: Agenzie Toscana Turismo.
Argonauta Viaggi, lungarno Torrigiani 33 a/b, Firenze, tel. 0552342777