In arrivo la carta-soci

A Pisa e Lucca
Sono in arrivo, nelle province di Pisa e Lucca, 60 mila carte per altrettanti soci dell'Unicoop-Cooperative pisane riunite, che dal 1° gennaio fanno parte della base sociale dell'Unicoop Firenze. Cogliamo l'occasione per riassumere i termini d'uso della carta: una novità per i soci pisani e lucchesi, un ripasso per i soci che la usano già da un anno e mezzo.
La carta è in plastica e riporta un codice (ottico e magnetico) identificativo del socio. Per ritirare i prodotti a sconto occorre presentare la carta all'inizio della spesa: per ogni spesa si possono ritirare al massimo tre prodotti, quindi chi ne ha da ritirare di più deve fare un altro scontrino. Attenzione a non usare la stessa carta per ritirare due prodotti in due momenti diversi, cosa che può capitare alle famiglie con più carte: in questo caso sul display della cassa apparirà la scritta 'carta già utilizzata'. Stessa cosa per chi chiede un duplicato: la nuova carta 'annulla' la prima.
Nell'ipermercato di Lastra a Signa la procedura è uguale a quella degli altri punti di vendita e a Montevarchi lo dovrebbe diventare fra poco. Mentre a Montecatini per ritirare il prodotto occorre prima passare da una 'stazione informatica' che alla presentazione della carta emana un buono che serve poi alla cassa per ritirare il prodotto con lo sconto.
Ma non ci sono solo i sei prodotti da ritirare periodicamente. Altre occasioni si presenteranno durante l'anno, riservate esclusivamente ai soci. Per questo è bene portare la carta sempre con sé, per non perdere le occasioni. Stessa cosa per le 'Grandi occasioni' su prenotazione: al momento del ritiro occorre presentare la carta alla cassa.
La carta serve inoltre per partecipare alle riunioni dei soci, per ottenere sconti alle mostre, ai concerti, a teatro. Insomma, uno strumento che non è utile solo quando si fa la spesa, ma in tante altre occasioni.
Insieme alla carta arriverà un modulo nel quale sono riportati tutti i dati così come sono registrati nel nostro archivio anagrafico: se non ci sono errori tutto bene! Ma se qualche dato non corrisponde (per esempio il numero telefonico, la data di nascita, ecc.), oppure è mancante (il codice fiscale, ad esempio), è necessario che il socio corregga o aggiunga i dati e ci recapiti il modulo al più presto, in un punto vendita o per posta (via Santa Reparata 43, 50129 Firenze).
Inoltre la cooperativa mette a disposizione dei soci un numero verde telefonico al quale rivolgersi per segnalare la mancata consegna o errori d'indirizzo: 167/011220, tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 17 (escluso il mercoledì pomeriggio).

Numero verde, chiamata gratuita, per tutte le informazioni riguardanti la tessera: 167.011220.