Coop_cultura

Otello

Enti e teatri convenzionati

Spettacoli nel carrello

Fai la spesa e prenota il teatro!

Maestro concertatore e direttore Zubin Mehta. Regia Valerio Binasco. Scene Guido Fiorato. Costumi Gianluca Falaschi. Luci Pasquale Mari. Personaggi e interpreti: Otello: Fabio Sartori; Desdemona: Marina Rebeka; Jago: Ludovic Tézier; Cassio: Riccardo Della Sciucca; Lodovico: Alessio Cacciamani; Emilia: Caterina Piva; Roderigo: Marco Miglietta; Montano: Francesco Milanese; Un araldo: Francesco Samuele Venuti. Coro, Coro delle voci bianche e Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino. Maestro del Coro e del Coro delle voci bianche Lorenzo Fratini.

Nuovo allestimento.

In scena l’attesissimo “Otello” di Giuseppe Verdi, titolo che sarebbe dovuto andare in scena nel corso del Festival questa passata primavera. Sul podio, a dirigere l’Orchestra del Maggio, il maestro Zubin Mehta. Tre i debutti assoluti nei ruoli principali: da quello atteso da anni di Fabio Sartori come Otello, a Marina Rebeka il famosissimo soprano lettone e già ospite sui più importanti palcoscenici internazionali, che sarà Desdemona e Ludovic Tézier il celebre baritono superstar francese, come il perfido Jago. L’opera torna in cartellone a Firenze in un nuovo allestimento con la regia dell’attore e regista cinematografico Valerio Binasco (che ha debuttato al Maggio come regista di un’opera lirica nel maggio 2018 quando firmò “Cardillac” di Paul Hindemith, titolo di apertura dell’81 esima edizione del Festival).

Dopo il successo di “Aida” Verdi aveva deciso di ritirarsi dalle scene. La vita professionale gli aveva dato tutto: gloria, denaro, fama imperitura. Con “Aida” poteva congedarsi dalla fortunata stagione del melodramma ottocentesco; da troppo tempo ormai sentiva il peso di un teatro musicale in crisi che stentava a trovare nuove vie drammaturgiche e formali. Ma l’incontro con lo scapigliato Arrigo Boito riporta il maestro di Busseto sulla via dell’opera. Verdi, come Boito, è desideroso di soluzioni poetiche sperimentali e innovative ed è già proiettato verso l’emancipazione del melodramma dal sistema dei numeri chiusi. L’intesa tra i due nasce poi sotto il segno di Shakespeare, autore che Verdi aveva amato e rincorso per tutta la vita. Primo frutto del fortunato sodalizio è “Otello”, che debutta trionfalmente alla Scala di Milano il 5 febbraio 1887. In barba ai suoi ottant’anni suonati, Verdi dimostra una stupefacente capacità di rinnovamento, rivestendo in modo inaspettato e originale i versi di Boito. Abbandonata la sicurezza del numero chiuso per la forma aperta, il compositore dà vita a un flusso melodico mobile e continuo. Con un occhio a Wagner e uno alla tradizione teatrale italiana, Verdi segna così il punto di arrivo della sua eccezionale parabola creativa.

 

 

Assegnazione dei posti e norme anti-Covid 19

Il rispetto delle norme che prevedono il distanziamento sociale, e tutte le misure precauzionali anti-Covid19, saranno gestite direttamente in loco la sera stessa dell'evento dal personale di sala.

Il personale di sala sarà di supporto agli spettatori suggerendo minimi spostamenti che permettano il rispetto sia delle normative che delle esigenze degli spettatori congiunti.

 

Teatro del Maggio, piazzale Vittorio Gui 1, Firenze.

 

Tutte le date

Da: 03/12/2020 - ore 20:00

Teatro del Maggio Musicale Fiorentino

Agevolazioni per i soci

Contatti

0552001278

www.maggiofiorentino.com

Indirizzo

piazzale V. Gui 1, FIRENZE (Firenze)

Prezzo per i soci: Ingresso in convenzione

Prezzo per i non soci: Da 15 € a 200 €

(Platea I 200 €; Platea II 160 €; Platea III 120 €; Platea IV 90 €; Palchi 60 €; Galleria 50 €; Visibilità limitata e Ascolto 15 €. Per i soci ingresso in convenzione (riduzione del 10%).Le repliche del 3, 15 e 19 dicembre rientrano nella promozione speciale che prevede per i soci lo sconto del 40%. Lo sconto si applica al prezzo del biglietto comprensivo di prevendita. Lo sconto non si applica sulle eventuali commissioni. Posti disponibili limitati nei settori platea e galleria. È possibile acquistare massimo due biglietti per Carta Socio per data. Biglietti in vendita presso il Box Office presente nei punti vendita Unicoop Firenze e presso la biglietteria del Teatro. L’offerta non è cumulabile con altri sconti e riduzioni.)

Eventi in evidenza

Parco Sculture del Chianti

18/05/2020 - 31/12/2020

Pinocchio nei costumi di Massimo Cantini Parrini dal film di Matteo Garrone

19/05/2020 - 25/10/2020

Tebas Land

27/10/2020 - 28/10/2020

Il barbiere di Siviglia

29/10/2020

Il barbiere di Siviglia

29/10/2020

Madama Butterfly

22/11/2020

Madama Butterfly

22/11/2020

Otello

03/12/2020

Otello

03/12/2020