COOP FOR UCRAINA

Prosegue l'impegno di Coop verso i profughi ucraini: l'11 aprile 2022 è stato siglato un protocollo d'intesa con la Regione e Anci Toscana, per sostenere l'accoglienza nella nostra regione.
I fondi che saranno raccolti alle casse dei punti vendita Coop.fi saranno utilizzati dalla Protezione Civile regionale per aiutare le migliaia di persone che stanno fuggendo dall'Ucraina.

Dopo la raccolta fondi nazionale CoopforUcraina terminata lo scorso 4 aprile che ha visto, fianco delle cooperative di consumatori, l’Agenzia ONU per i Rifugiati-UNHCR, la Comunità di Sant‘Egidio e Medici Senza Frontiere, che in tutta Italia in un mese ha raggiunto la cifra di oltre 1,2 milione di euro grazie a oltre 81.000 donatori, destinati alle esigenze dei campi di accoglienza ai confini dell’Ucraina, il movimento cooperativo riparte con campagne territoriali.
Quella sviluppata in Toscana rilancia la raccolta fondi fra soci e clienti delle cooperative di consumo con la finalità di sostenere chi, fuggito dalla guerra, è arrivato nella nostra Regione. La scelta di gestire i contributi con Regione Toscana ed Anci vuole assicurare una risposta alle persone attraverso i canali istituzionali, in modo da arrivare più prontamente a soddisfare i bisogni di chi si è lasciato alle spalle conflitto e distruzione e ora si trova a doversi ricostruire un futuro

L'OBIETTIVO

Dal 5 al 30 aprile Unicoop Firenze, Unicoop Tirreno e Coop Unione Amiatina, hanno organizzato una raccolta fondi per le attività di accoglienza, soccorso ed assistenza delle persone in arrivo dall’Ucraina. Sulla base del protocollo d’intesa tutte le donazioni saranno messe a disposizione del sistema regionale di protezione civile, suddividendole tra i territori a seconda delle necessità, anche sulla base delle segnalazioni che arriveranno da Anci Toscana.

COME CONTRIBUIRE

Ognuno potrà dare il proprio sostegno attraverso:
- donazioni alle casse dei supermercati Coop.fi
oppure
- con bonifico sul conto corrente dedicato: CC bancario Iban IT 21 Y 01030 02800 000007168447Causale “Coop For Ucraina”

COME VERRANNO UTILIZZATI I FONDI

La Regione, attraverso la Sala Operativa Regionale, si impegna a garantire il supporto e il coordinamento della raccolta fondi che saranno utilizzati per l’acquisto di beni di prima necessità. Anci Toscana si impegna a favorirne un’adeguata conoscenza e diffusione presso i Comuni attraverso i propri canali di comunicazione, ad illustrare agli stessi Comuni le iniziative realizzate nell’ambito del protocollo e a segnalare alla Cabina di regia particolari esigenze che dovessero emergere nei diversi territori.
La durata del protocollo, che decorre dalla data della firma, coinciderà con quella dello stato di emergenza nazionale (così come deliberato lo scorso 28 febbraio dal Consiglio dei Ministri). Un Comitato di garanzia, composto da rappresentanti dei firmatari, valuterà la destinazione dei fondi raccolti sul territorio regionale sulla base delle necessità segnalate dal sistema regionale di protezione civile e dai Comuni tramite Anci.

CoopForUcraina

Sostieni con Coop la raccolta fondi per fronteggiare l'mergenza umanitaria
e aiutare i profughi ucraini in Toscana.