Unicoop Firenze

L'iniziativa

Èuno spazio per gli editori toscani. In una sezione delle librerie dei grandi supermercati Unicoop Firenze ci sono le loro pubblicazioni. Sono una trentina di editori, messi insieme su iniziativa della Sezione editori dell’Associazione degli industriali, e coordinati dall’editore Polistampa.


Ogni casa editrice propone a Unicoop Firenze un ventaglio di titoli, tutti inerenti la Toscana o di autori toscani: gli argomenti spaziano dalla narrativa al turismo, dal teatro in vernacolo ai libri per bambini, dalla manualistica alla fotografia, dalla cucina al cinema, dalla storia alla botanica.


Sono circa 80 i titoli che ogni mese sono proposti sullo scaffale toscano dei punti vendita di Unicoop Firenze, un centinaio quelli nei grandi supermercati. Così si arricchisce la possibilità di scelta per i soci e consumatori, e si dà un’opportunità in più per gli imprenditori toscani.

Recensioni

Narrativa

A cosa servono gli occhi

Sono sei racconti brevi che si leggono con il cuore in gola: Il filo sottile, La cagna, Ciò che veramente avvenne tra Dimitri Salina e la piccola zingarella, Come se niente fosse successo, Il finimondo e L’amaro in bocca.I personaggi sono scolpiti e indimenticabili: come Silvia del primo racconto che, persa una figlia e l’intimità con il marito, trova nel “ragazzino” Lorenzo un palliativo al suo dolore. Oppure la miseria esistenziale della protagonista de Il finimondo, che, “bottiglia vuota” cerca sollievo in un’isola greca che a poco a poco le diventa estranea; a ravvivare questa non-vita, un piccolo di gabbiano che viene adottato da tutti gli isolani. L’ultimo racconto, narra di Vanessa, una ragazza che abbandona la famiglia, lasciando la sorella nel dubbio e nel dolore. Molto belle, ...

Continua a leggere

Cibi&Ricette

Acquacotta per fame e per amore

Questo libro è una dichiarazione d’amore per l’acquacotta, gloria del mangiare maremmano. Piatto povero, lo definisce qualcuno. Forse. Ma come tanti piatti poveri, è un pasto non solo gustoso, ma completo: pane raffermo (carboidrati), uovo in camicia (proteine), lardo (grassi), pomodoro e cipolla (sali minerali, fibre e vitamine). Per preparare l’acquacotta c’è una base e tante varianti; tante quante sono le massaie maremmane che si dedicano con passione alla cucina, quella che riunisce la famiglia intorno a un tavolo per celebrare uno dei riti più antichi dell’uomo: il desinare insieme. Dopo l’acquacotta, altre ricette, vanto delle tavole maremmane (e toscane): dal cibreo, riproposto nell’interpretazione originale di Pellegrino Artusi, al tortellone maremmano, dal cin...

Continua a leggere

Saggistica

Burle toscane (ovvero le ciarle di Ciarleglio)

Torna finalmente il nostro Franco Ciarleglio. La sua ultima fatica è all’insegna di “scherzi, storielle, aneddoti, giochi” ecc. all’insegna della più pura toscanità. Sono 101 ‘appunti’ di varia lunghezza, noti e meno noti, che ci fanno ridere e sorridere.Due statue di Dante, una nella Basilica di Santa Croce e l’altra nel loggiato degli Uffizi danno il la a uno dei detti più divertenti che prendono in giro anche il sommo poeta: “Dante a Santa Croce la fa e agli Uffizi l’annusa”. A Pistoia esiste una via Abbi Pazienza: qui un marito tradito accoltellò il presunto traditore scoprendo che invece si trattava del suo migliore amico; l’unica cosa che trovò da dirgli fu “abbi pazienza”.  L’Autore attinge anche ai classici della letteratura e riassume la storia di Chichibio e la gru di G...

Continua a leggere

News ed eventi

Leggende a Bagno Vignoni

Sabato 23 settembre, alle ore 15, Storie e leggende dal Medioevo di Piergiorgio Zotti sarà presentato a  Bagno Vignoni, nell'ambito della VII edizione de "I colori del libro", mostra mercato del libro usato, antico e d'occasione.

  • 19 Settembre 2017

Dove trovare i libri dello scaffale Toscana da leggere