Unicoop Firenze

Tutti pazzi per le merendine

Quanti di noi possono dire di non aver mai mangiato una merendina? Chi non ricorda Tegolini, Soldini, Girelle e Yo-Yo, amici fedeli dell’intervallo a scuola o golosa pausa durante i compiti pomeridiani? Tutti, almeno una volta, hanno ceduto alla tentazione di un ‘classico’ da leccarsi le dita. E allora perché non provare ancora il piacere di una merendina magari in una veste diversa o più casalinga? Erika Cartabia, autrice del blog www.latanadelconiglio.com, ripropone le tanto amate “dolcezze” in un modo personale, con l’aggiunta di qualche consiglio per preparare anche i biscotti. Questa volta però, tutto fatto con le nostre mani!

L'autore

Nata in provincia di Varese nel 1982, Erika Cartabia, nonostante la giovane età, è già una nota food stylist, food writer, fotografa e fondatrice de www.latanadelconiglio.com, il suo blog personale. Collabora con portali, riviste e aziende per la creazione di ricette. Ha una particolare predisposizione per la pasticceria, alla quale aggiunge un’adorazione per la Francia, la letteratura, la cucina italiana e non solo, i viaggi, le fotografie e l’arte. Tutti pazzi per le merendine. Dolci ricordi per pause golose è la sua prima esperienza con Trenta Editore.

Autore: . Editore: Trenta Editore. Genere: Cibi&Ricette

Prezzo di copertina: 16,00 €

Prezzo Unicoop Firenze: 13,60 €

Recensione

Si vabbè, tutti pazzi per le merendine; ma volete mettere quelle industriali pubblicizzate alla grande in televisione, con attori più o meno belli e famosi, comunque improbabili nella veste di provetti fornai, e quelle fatte in casa, con le vostre manine sante?  

Ecco il nostro libro parla di questa seconda categoria di merendine, o snack, se vogliamo essere anglofoni per forza (noi preferiamo merendine: molto più gustose…). Trentacinque ricette (merendine e biscotti particolarmente ghiotti) ingredienti sicuri, magari biologici acquistati direttamente al mulino (ce n’è ancora qualcuno), e una guida sicura, quella dell’Autrice, che ci dà indicazioni semplici, frutto di una lunga esperienza.  

Basterebbe un solo esempio per farsi venire l’acquolina in bocca: cercate i Bottoncini al cioccolato e lamponi e sentite l’effetto che fanno. Oppure quella dei flauti con mirtilli e crema pasticcera. Merito anche delle bellissime foto, golose quanto le merendine.  

Le pagine introduttive sono una storia delle merendine, la loro nascita e la loro evoluzione, appunto “dolci ricordi per pause golose”, come recita il sottotitolo.