Unicoop Firenze

Storie e leggende dal medioevo

Quando appendi la calza coi regali e i dolci per tuo figlio, non dimenticarti di preparare il caffè per la Befana, un po’ d’acqua e il fieno per il ciuchino. Vengono a noi da mille pericoli, hanno superato gli agguati dei morti e degli spiriti malvagi, hanno attraversato i mondi dove nessuno dorme. Vengono dal fiume di stelle e chiedono solo che tu non dimentichi la tua infanzia.

L'autore

Piergiorgio Zotti è il coordinatore dell’Archivio delle tradizioni popolari della Maremma grossetana. I suoi interessi non si limitano allo studio del folklore, ma si estendono all’arte, alla storia ed alla storia delle religioni, alla letteratura. Ha pubblicato alcune raccolte di poesie.

Autore: . Editore: Effigi. Genere: Saggistica

Prezzo di copertina: 14,00 €

Prezzo Unicoop Firenze: 11,90 €

Recensione

Storia minore? Forse. Ma la storia 'maggiore' si fa anche con la somma di storie che agli occhi degli abitanti di castelli, paesi e città una volta strategici, non possono che essere di fondamentale importanza per le conseguenze che hanno avuto sulla realtà odierna. Castiglione della Pescaia, Santa Fiora e Montemassi oggi non sono delle potenze, ma un tempo sì, e ragguardevoli, se Ludovico di Baviera passò il Natale nell'odierna stazione balneare toscana, se la città amiatina fornì non pochi cavalieri a Castruccio Castracani, campione dei ghibellini e se Montemassi era un feudo appetibile per la potente Siena. Per attraversare l'Ombrone (quello grossetano) Ludovico approntò un ponte di legno che un'improvvisa piena fece crollare causando la morte di molti soldati e causando non pochi problemi all'imperatore. Storia minore? Siamo sicuri? Sono solo pochi esempi tratti da un libro da leggere d'un fiato, come fosse un romanzo giallo. Del romanzo ha il tono scorrevole e accattivante che non nasconde la serietà (non seriosa) del saggio storico. Molto interessante e piena di spunti la prefazione di Valerio Fusi.