Unicoop Firenze

Questa l'è Firenze

L'autore

Lorante, nasce a Firenze una quarantina di anni fa e con questo pseudonimo ha scritto: I'Tirabaralla 2011 Calendario fiorentino, I'Tirabaralla 2014 Calendario fiorentino, I'Tirabaralla 2015 Calendario fiorentino, Icché ?– Prontuario fiorentino-italiano, Ma di 'he! - Modi di dire e proverbi fiorentini, Firenze pe' rintronati, Dignene! Il vernacolo e i modi di dire fiorentini, Il Signore di Firenze – Il gioco da tavolo di Firenze, Antiche Trattorie fiorentine, Ho un lacchezzo di trippa! Parole e modi di dire scomparsi del vernacolo fiorentino, Questa l'è... Firenze!, I’Tirabaralla 2016 Calendario fiorentino

Autore: . Editore: AGC. Genere: Saggistica

Prezzo di copertina: 8,00 €

Prezzo Unicoop Firenze: 7,00 €

Recensione

L'onnipresente Lorante (ma è un complimento: meno male che Lorante c'è) è l'Autore di questo gustoso libretto pieno di curiosità, notizie, parole e modi di dire della città capoluogo di Toscana.

Ce n'è per tutti i gusti (possiamo anche dire ce n'è da benedire e santificare): “l'osteria del Pennello, ancora oggi esistente deve il suo nome a Mariotto Albertinelli, pittore, che la aprì intorno al 1500”. Una volta chi vendeva caramelle e duri di menta era per l'appunto il “duraio”. Il misterioso “pèo” altro non è che un tiro di sigaretta.

Passiamo al cibo: “ossibus et nerbus e ciccia punta” è un piatto di carne con molti ossi, calli, ma poca carne, mentre un “bròdo” non è solo un alimento prelibato (secondo alcuni, però, è da ospedale), ma anche una persona poco pronta e non molto furba.

Quando tutto va bene, le cose vanno “a bocca baciata”; così di solito non accade a una persona sgraziata, che finisce paragonata a un ciuco; e l'animale riesce addirittura vincitore: “è più garbato un ciuco a bere a boccia”.

Sapevate tutto questo? Adesso lo sapete, ma se ne volete sapere ancora di più, leggete questo libro. E divertitevi, perché è stato scritto anche e soprattutto per questo.