Unicoop Firenze

Ecco Firenze. Guida alla scoperta delle meraviglie della città

Ciao, ragazzi, ecco Firenze! Nelle sue strade, per le sue piazze tante storie da raccontare. Conosceremo monumenti famosi, personaggi importanti e con l’aiuto di Pittor Nano, che darà forma e colore alla nostra visita, giocheremo insieme alla scoperta della città. Per giocare con questo libro dovrete imparare a decifrare gli indovinelli del cerca-trova ed essere molto, molto curiosi. Ricordate inoltre che qualche volta le opere che incontrerete per le vie della città sono state sostituite da copie, necessarie per permettere la corretta conservazione degli originali, ora esposti nei musei. Se volete conoscere Silvano Campeggi, detto Pittor Nano, potrete trovare il suo “doppio autoritratto” fra quelli raccolti nella Collezione degli Autoritratti d’artista della Galleria degli Uffizi. La raccolta, continuamente ampliata, è stata a lungo esposta nel Corridoio Vasariano. Voluto da Cosimo I nel 1565 e progettato da Giorgio Vasari, questo lungo camminamento serviva per proteggere i Granduchi nel tragitto da Palazzo Vecchio, la sede del governo, a Palazzo Pitti, la loro residenza… Testi di Laura Bati, disegni di Nano Campeggi.

Editore: Polistampa. Genere: Bambini

Prezzo di copertina: 12,00 €

Prezzo Unicoop Firenze: 10,20 €

Recensione

Firenze presentata ai ragazzi in meno di 60 pagine. È possibile con questo agile libro che alterna e mescola in modo stimolante e creativo la storia della città fino alle Nuove Murate e al Teatro dell’Opera, i suoi simboli (dal Fiorino al Porcellino), i suoi monumenti (e non c’è neanche bisogno di accennarli), i personaggi femminili (da Santa Reparata a Oriana Fallaci e Margherita Hack) e quelli maschili (da Dante a Mario Luzi). E come non parlare delle ricette più famose? Ecco allora la trippa e la bistecca, la fettunta e la schiacciata alla fiorentina. E poi le invenzioni e le scoperte: dalla prospettiva (merito di ser Pippo Brunelleschi) al motore a scoppio (se viaggiamo più veloci e comodi, ringraziamo Barsanti e Matteucci). Infine i parchi e i giardini, quelli grandi (le Cascine e Boboli) e quelli più piccoli e appartati, ma pur sempre incantevoli, come il giardino delle Rose, con il suo museo all’aperto dedicato a Jean Michel Folon. Si termina con le feste e le ricorrenze, dalla Cavalcata dei Magi il 6 gennaio, alla Festa della Toscana, il 30 novembre.

Ma una città non si conosce solo su un libro, ma anche girandola in lungo e in largo: questo libro propone numerosi “cerca-trova”, una serie di indovinelli che condurranno i giovani lettori alla scoperta di curiosità e alla risoluzione di segreti.

I testi di Laura Bati sono di una chiarezza esemplare, i disegni si devono alla matita illustre e fascinosa di Nano Campeggi.