Unicoop Firenze

L'iniziativa

Èuno spazio per gli editori toscani. In una sezione delle librerie dei grandi supermercati Unicoop Firenze ci sono le loro pubblicazioni. Sono una trentina di editori, messi insieme su iniziativa della Sezione editori dell’Associazione degli industriali, e coordinati dall’editore Polistampa.


Ogni casa editrice propone a Unicoop Firenze un ventaglio di titoli, tutti inerenti la Toscana o di autori toscani: gli argomenti spaziano dalla narrativa al turismo, dal teatro in vernacolo ai libri per bambini, dalla manualistica alla fotografia, dalla cucina al cinema, dalla storia alla botanica.


Sono circa 80 i titoli che ogni mese sono proposti sullo scaffale toscano dei punti vendita di Unicoop Firenze, un centinaio quelli nei grandi supermercati. Così si arricchisce la possibilità di scelta per i soci e consumatori, e si dà un’opportunità in più per gli imprenditori toscani.

Recensioni

Saggistica

Italiani con gli stivali

Drammatici eventi naturali, solidarietà e polemiche: potrebbe essere il telegrafico riassunto di questo libro. Comincia con una breve Storia della protezione civile (già nel 1244 a Firenze operava la Misericordia e il 1344 vide la nascita del Corpo della Guardia del Fuoco, esemplare nell'Europa di allora); prosegue con una sintetica disamina sulle credenze che in passato erano alla base di terremoti, alluvioni ecc. Dopodiché il lungo elenco dei rischi e sui modi di affrontarli: il Rischio terremoti, quello vulcani e via di seguito con l'idrogeologico, il climatico, il sanitario l'industriale, il nucleare. E l'uomo? E la politica? Il primo è pronto a dare una mano: i volontari sono all'opera, “con gli stivali”, appunto. La seconda non poche volte lascia a desiderare, lasciandosi corromp...

Continua a leggere

Narrativa

La mia India

È il racconto di 10 anni di attività pediatrica in India. Con la descrizione delle drammatiche condizioni in cui vivono i bambini di quell'immenso paese e soprattutto le bambine. Il professor Pier Luigi Giorgi, pediatra amatissimo in India e non solo, ha percorso le strade di quel Paese con il suo ambulatorio mobile, a sue spese, curando gratuitamente chi ne avesse bisogno: scienza e carità strettamente unite. L'India è il paese delle contraddizioni: ha mandato una sonda sulla luna, ma la gente muore di fame; ha la bomba atomica, ma l'analfabetismo è una piaga diffusa; ha grandi alberghi, ma tante bambine vengono uccise appena nate; ha un Pil per cui i suoi popoli potrebbero star bene, ma si sfruttano i bambini per l'accattonaggio, drogandoli e brutalizzandoli; ha una cardiologia all'a...

Continua a leggere

Saggistica

Pronto dottore? Ho un Golden Retwitter

C'è poco da fare: l'ignoranza fa ridere. Magari non è giusto, ma è così. Questo è il primo dato di fatto. Il secondo è che nelle città occidentali aumenta il numero di chi in casa apprezza l'affettuosa compagnia di un animale. Il fatto è che i nostri amici si ammalano e bisogna portarli dal veterinario. E per portarli dal veterinario dobbiamo prendere un appuntamento; e al telefono ci viene chiesto di descrivere i sintomi del malessere della bestiola (perché è sempre una bestiola, anche se insieme a noi c'è un alano). Ecco un'antologia assolutamente spassosa degli umanissimi sfondoni di non pochi proprietari di cani, gatti e non solo. “Il mio cane è moscio. Posso dargli uno di questi disintegratori alimentari, tipo il Polessie?” “Ho un gatto nero, maschio, intero; vorrei sapere quant...

Continua a leggere

Dove trovare i libri dello scaffale Toscana da leggere