Da molti anni nell'Unicoop Firenze, si è occupato di varie tematiche, soprattutto dal punto di vista consumerista e storico.

Autore alla fine degli anni ’80 di alcune pubblicazioni: Guida alla spesa - per spendere meglio e sapere cosa si compra (1989); Ecologia domestica - suggerimenti per rispettare l'ambiente (1989); Vivere la sicurezza - i pericoli dell'ambiente domestico; Frutti esotici – Piccola guida per conoscerli, riconoscerli e apprezzarli (1987); A come agrumi (1987).

Nel 1982 ha organizzato le Giornate dei giovani consumatori, a Firenze, che hanno visto la partecipazione di oltre 12 mila studenti e sono state la prima esperienza in grande stile della Coop nel mondo della scuola e dell'educazione ai consumi.

Dirige dal 1981 l'Informatore, mensile inviato ai soci dell'Unicoop Firenze, con una tiratura di oltre 600 mila copie. Dal '92 è responsabile della comunicazione istituzionale dell'Unicoop Firenze.

Nel 2004 esce “All’origine dell’oggi – Cronaca degli ultimi 40 anni della cooperativa”, una cronologia dei più significativi eventi che hanno caratterizzato l’Unicoop Firenze e la cooperazione di consumo dal 1960 in poi. Stampato in proprio dall’Unicoop Firenze, la ricerca, le immagini e i testi della pubblicazione sono di Comerci.

Nel 2007 ha pubblicato per "I tipi" della Mauro Pagliai Editore, il libro "sComunicati - Viaggio fra i mezzi e i messaggi della società che comunica", con la prefazione del prof. Carlo Sorrentino, docente dell'Università di Firenze.

Per i cinquanta anni dalla registrazione della testata, nel 2013 esce “Quelli che... informano – Storia e considerazioni sul giornale dell’Unicoop Firenze” pubblicato dall’Unicoop Firenze e diffuso in migliaia di copie. Nella pubblicazione s’intreccia la biografia dell’autore, la comunicazione e la storia dell’Unicoop Firenze.

Nel 2018 Comerci va in pensione e pubblica un’edizione aggiornata de “All’origine dell’oggi”. È incaricato dalla cooperativa della responsabilità dell’Archivio storico dell’Unicoop Firenze.

Firenze supercoop Via Carlo del Prete. 1965

Agli inizi degli anni Sessanta riprende, anche nel capoluogo toscano, il processo di unificazione fra le cooperative e nasce così la Cooperativa di consumo Firenze (atto notarile dell'8 giugno 1962), che gestisce punti di vendita nella parte ovest della città, da Rifredi, Serpiolle, Castello, fino a Legnaia e nel centro di Firenze, al mercato centrale.

E' direttore della cooperativa Sanzio Benvenuti, presidente Renato Redi e Silvano Stella suo vice. Con l'incalzare della grande distribuzione privata la Cooperativa Firenze decide di cedere ai dipendenti ben 14 spacci, per poter avere le risorse per ammodernare la rete di vendita. E' del 26 aprile1965 l'inaugurazione del supermercato a libero servizio di via Carlo del Prete, il primo nella città di Firenze.

Con atto notarile del 9 luglio 1966 questa cooperativa confluisce nella Cooperativa Casa del Popolo di Sesto Fiorentino.

Le nostre storie