Laureata in filosofia nel 1986 presso l'Università di Firenze. Ha lavorato presso riviste di settore ed ha collaborato con l'Informatore Coop Unicoop Firenze con articoli, correzione di bozze, editing e redazione televideo. Ha formazione "nell'area dell'intercultura e della facilitazione delle interazioni comunitarie", ha frequentato il Laboratorio di comunicazione e avvio al giornalismo per adulti italiani e stranieri", organizzato dall'agenzia Eform e dalla rivista Testimonianze. Insegna in corsi per stranieri Lingua e Cultura italiana. È tornata a collaborare con Unicoop Firenze per redazione pubblicazioni, correzione bozze e editing, e per la produzione di comunicazione (cartacea e web) dell'iniziativa Il dì di festa.    

Sfogliando i materiali della Cooperativa del Popolo di Empoli, custoditi nell’Archivio di Unicoop Firenze in Via Santa Reparata, ci si imbatte in documenti che descrivono passaggi storici della cooperativa. In questo caso si tratta di una lettera rivolta a soci e clienti che annuncia l’apertura del primo grande e moderno magazzino della Toscana, il terzo in Italia. Se è vero che la lettura del testo non aggiunge molto alla conoscenza già ben documentata di questa inaugurazione, l’interesse, dopo tanti anni, è suscitato dallo stile, dal garbo, dall’educazione con cui ci si esprimeva allora. Si dà del lei ai destinatari, ci sono passaggi piuttosto formali. Ma c’è anche il calore dei ringraziamenti rivolti a soci e clienti senza i quali, si dice, queste realizzazioni non sarebbero possibili.

E poi l’orgoglio per l’introduzione di tante modernità, fra cui la scala mobile e l’aria condizionata, vere rarità all’epoca, e “il concentramento in un solo negozio di mille e mille prodotti”… Riportiamo la trascrizione quasi integrale del testo.

COOPERATIVA DEL POPOLO DI EMPOLI

Oggetto: Inaugurazione del Supercoop di Via Ridolfi

Caro socio e cliente, domenica 15 settembre verrà inaugurato il SUPERCOOP di via Ridolfi che inizierà la vendita il giorno 16 lunedì, alle ore 8.

Nell’invitarLa a prendere parte a questa manifestazione che onora il movimento cooperativo della nostra città, il Consiglio di amministrazione intende rivolgere un particolare, caloroso ringraziamento a tutti i nostri soci e clienti che hanno resa possibile questa realizzazione grazie al loro assiduo e continuo apporto di acquirenti, negli spacci della nostra cooperativa. Con l’apertura del centro di vendita di via Ridolfi, il movimento cooperativo empolese si pone all’avanguardia nell’opera di rinnovamento della rete distributiva, dando una tangibile dimostrazione di aver saputo bene impiegare il danaro e la fiducia in essa riposti da migliaia di soci e clienti.

La nuova realizzazione, con le sue attrezzature, il personale specializzato e la nuova tecnica distributiva, consentirà a tutti i cittadini di usufruire di un servizio moderno e razionale che porterà notevoli vantaggi alla economia familiare per la buona qualità ed il minor costo dei prodotti, per il risparmio di tempo (…) per il concentramento in un solo negozio di mille e mille prodotti (…).

Il SUPERCOOP si articola in tre reparti fra loro collegati da due scale mobili (…)
I reparti (…): al piano terra ALIMENTARI, CARNI ed ORTOFRUTTA.
Al primo piano ELETTRODOMESTICI, CASALINGHI e GIOCATTOLI.
Al secondo piano TESSUTI A METRAGGIO, CONFEZIONI, ABBIGLIAMENTO ESTERNO ed INTIMO (…) PROFUMERIA, PELLETTERIA, BORSETTERIA, (…) Il locale è dotato di impianto di aria condizionata. (…)

Siamo certi che tutti i soci e clienti (…) continueranno come sempre ad assicurare il loro insostituibile appoggio al Consiglio di Amministrazione per garantire il successo della iniziativa (…).

Fidando nella Sua cortese partecipazione alla cerimonia della inaugurazione La preghiamo di farsi promotore, presso amici e conoscenti, per garantire un numeroso consesso di pubblico (…).

Le nostre storie