• 16/11/2009
  • SEZIONI SOCI

Progetto Re.so.

Da spreco in risorsa

Tutto è cominciato negli anni ‘90. L'idea di alcuni dipendenti e di alcune sezioni soci Coop era di ridurre lo spreco di merce nei supermercati ed ipermercati attraverso il recupero di tutti quei prodotti che non possono più essere venduti, ma che in realtà sono perfettamente idonei al consumo, destinandoli in solidarietà ad associazioni del territorio.

Si tratta di prodotti con difetti nella confezione o vicini alla data di scadenza.

Nasce così "Recupero merci", un progetto che grazie all'impegno di tanti volontari raccoglie ogni anno, ormai da oltre un decennio, tonnellate di prodotti poi distribuiti alle organizzazioni di volontariato che assistono persone in difficoltà.
È stato organizzato addirittura un centro di stoccaggio dei prodotti che provengono dai supermercati della zona, dall'iper di Lastra a Signa e dal magazzino di Scandicci. Per gestirlo è stata creata l'associazione Re.So. (Recupero solidale) cui partecipano cinque sezioni soci (Empoli, Lastra a Signa, Castelfiorentino, Certaldo e Fucecchio), enti e le più importanti associazioni no profit del Circondario Empolese Valdelsa e Lastra a Signa. Tutto quello che non è richiesto dagli enti per distribuirlo direttamente alle famiglie e alle organizzazioni di assistenza è utilizzato in fiere di beneficenza o iniziative che coinvolgono la cittadinanza.
I prodotti che, all'interno del progetto Recupero merce non è possibile destinare direttamente alle famiglie assistite, vengono messi in offerta in un mercatino, il cui ricavato è destinato in solidarietà. Insomma, un vero recupero nel...recupero.

Info: www.recuperosolidale.org