• 24/01/2018

PENSATI CON IL CUORE ARRIVA IN VALDINIEVOLE

Il progetto della campagna di crowdfunding della Fondazione Il Cuore si scioglie finanzierà laboratori di danza e musica per ragazzi in situazioni svantaggiate

C’è anche la Valdinievole fra i territori su cui si sviluppa la seconda edizione di Pensati con il cuore, la campagna di crowdfunding solidale della Fondazione Il Cuore si scioglie.

I progetti sono partiti lo scorso 22 gennaio e oggi a Montecatini è stato presentato SocioLab. Il progetto, promosso dall’associazione, DanceLab Armonia, prevede l’assegnazione di venticinque borse di studio ad altrettanti ragazzi con disabilità o che vivono in situazioni socio-economiche svantaggiate. Grazie alle borse di studio i giovani potranno frequentare laboratori di musica e danza altrimenti per loro inaccessibili. Attraverso l’espressione artistica i ragazzi impareranno a socializzare e manifestare le loro emozioni, a stare insieme canalizzando in modo positivo anche l’eventuale aggressività e a rafforzare la propria autostima. I laboratori, organizzati dalla scuola Dancelab, si terranno negli spazi del Centro commerciale Montecatini.

E’ possibile contribuire con donazioni online o partecipando alle iniziative di raccolta fondi che la sezione soci Coop Valdinievole organizzerà nei prossimi 40 giorni: al raggiungimento della metà della cifra prefissata, la Fondazione contribuirà con l’altra metà del budget.

“La campagna Pensati con il Cuore - spiega Giulio Caravella, consigliere della Fondazione Il Cuore si scioglie - ha l'obiettivo di sostenere le numerose realtà che ogni giorno in Toscana si impegnano per il bene comune, favorendo la connessione tra nuove tecnologie e comunità reale, non solo virtuale. Ciò ci ha consentito di sperimentare una nuova modalità partecipativa per fare rete e dare un aiuto concreto a chi ha più bisogno. Rilanciamo l'iniziativa anche quest'anno, con la convinzione che questo tipo di collaborazione sia il modo migliore per affrontare sul nostro territorio tematiche sociali molto importanti”.

La campagna Pensati con il cuore nasce nel 2017 per dare visibilità e sostegno alle molte realtà dell’associazionismo toscano che operano quotidianamente per dare risposta a tematiche sociali importanti come quelle delle disabilità, delle nuove povertà, dell’inclusione sociale, della violenza di genere e dell’emergenza abitativa, quattro temi che saranno al centro dei progetti anche nel 2018.

Negli scorsi 12 mesi sono stati lanciati 21 progetti: tutti hanno raggiunto l’obiettivo prefissato. Complessivamente la campagna di crowdfunding solidale ha raccolto oltre 230mila euro messi a sostegno della solidarietà in Toscana, grazie al contributo di oltre 6mila persone che hanno partecipato ai numerosi eventi organizzati dalle sezioni soci Coop. Per sostenere i progetti e scoprire ulteriori dettagli sull’iniziativa visita il sito: www.eppela.com/progettipensaticonilcuore