• 30/10/2017
  • EMPOLI

Audiolibri anche ad Empoli

Inaugurata sabato 28 ottobre la nuova sala di registrazione Audiolibri al Centro*Empoli

Il gruppo di volontari che partecipano all'iniziativa Audiolibri

E' stata inaugurata in occasione dei festeggiamenti per il decennale del Centro*Empoli la nuova sala di registrazione Audiolibri. Con questa salgono così a otto le sezioni soci che hanno aderito al progetto in collaborazione con l'Unione italiana ciechi e ipovedenti (Uici) e con le sezioni provinciali toscane dell’UICI, per la registrazione della lettura ad alta voce di libri da parte di lettori volontari.

Protagoniste attive del progetto, le sezioni soci Coop che, oltre a mettere a disposizione gli spazi, hanno promosso il progetto e reclutato i volontari che quotidianamente si alternano in sala di registrazione. Il nuovo gruppo partito a Empoli può contare su oltre cento volontari che sono stati appositamente formati per questa attività e che nei prossimi mesi saranno al lavoro per realizzare il loro primo titolo in formato audiolibro.

Per ora il progetto si muove sulla narrativa letta da voci adulte, ma le idee non mancano: se il progetto continuerà a crescere, verrà dato spazio anche alla registrazione di libri per ragazzi, per bambini con dislessia e di testi scolastici e scientifici che richiedono lettori esperti della materia.

Ad oggi le sezioni soci che hanno aderito al progetto Audiolibri sono: Arezzo, Cascina, Empoli, Firenze nord ovest, Firenze sud ovest, Lucca, Sesto Fiorentino/Calenzano, Valdera.

In totale il progetto Audiolibri, nato nel 2014, può contare sul contributo di 1000 volontari iscritti, 2000 libri registrati, il premio Braille 2014 assegnato a Unicoop Firenze come istituzione che si è distinta nel contribuire al miglioramento delle condizioni di vita, lavoro e studio dei ciechi e degli ipovedenti italiani.