1 - NORME GENERALI

1.1 La Unicoop Firenze Società cooperativa fornisce ai propri soci una carta (CARTA SOCIO) che ha la funzione di attestare l’adesione del socio riconoscendo al medesimo i diritti di partecipazione alle attività sociali e di consentire al socio stesso di aderire alle diverse iniziative riservate ai soci. La funzione di pagamento della CARTA SOCIO (in seguito denominata anche “carta” ) è gestita dalla società IL PINO S.r.l. (di seguito denominata IL PINO), con sede in Firenze via XXVII Aprile n° 30/r. Per l’emissione e la gestione della funzione di pagamento della predetta carta, IL PINO si avvale di apposite convenzioni con Banche.

1.2 La CARTA SOCIO è utilizzabile presso tutti i punti di vendita delle società del gruppo Unicoop Firenze predisposti al sistema.

1.3 L'utilizzo della carta da parte dei titolari è regolato dalle seguenti norme, precisando che la Banca interessata nel caso di specie è quella indicata dal richiedente nel modulo di richiesta dell’attivazione della funzione di pagamento con CARTA SOCIO, della quale il presente regolamento è parte integrante.

1.4 Il servizio consente il pagamento,tramite addebito in conto corrente bancario, di beni e servizi acquistati presso tutti i punti di vendita del gruppo Unicoop Firenze predisposti al sistema.

1.5 IL PINO chiede alla Banca l’autorizzazione all’abilitazione al pagamento, sottoponendo all’esame della Banca la richiesta del proprio correntista. Ogni decisione in merito è rimessa all’insindacabile giudizio della Banca che, in caso di esito positivo, autorizza IL PINO ad addebitare sul conto corrente del proprio correntista le spese effettuate presso tutti i punti di vendita del gruppo Unicoop Firenze predisposti al sistema fino al limite del plafond assegnato.

1.6 Le norme e le condizioni contenute nel presente regolamento sono vincolanti per il titolare della carta dal momento della sottoscrizione della richiesta.

1.7 Con riguardo al presente regolamento, il domicilio del titolare della carta coincide con quello risultante dal modulo di richiesta di attivazione del servizio. Ogni comunicazione del titolare inerente il servizio CARTA SOCIO deve essere indirizzata a IL PINO.

1.8 La carta consente di effettuare il pagamento di acquisti fino all'importo massimo di 310 Euro settimanali. L’ammontare non utilizzato settimanalmente non è cumulabile all’importo spendibile la settimana successiva.

1.9 IL PINO si riserva la facoltà di spedire al domicilio del titolare della CARTA SOCIO un Codice Personale Segreto (di seguito denominato PIN=Personal Identification Number) che non deve essere riportato sulla CARTA SOCIO né conservato insieme ad essa. In caso di smarrimento o ricalcolo, deve essere richiesto a IL PINO compilando un apposito modulo.

1.10 Il titolare della CARTA SOCIO è responsabile della diligente custodia della stessa; questa è strettamente personale e non può essere ceduta ad altri; di conseguenza, IL PINO e la Banca sono esonerati da qualsiasi responsabilità per l'uso fattone da persona diversa dal titolare stesso.

1.11 Con l’attivazione della funzione di pagamento della carta, il titolare si impegna ad accettare l'addebito in conto delle operazioni eseguite con la stessa, in base alle registrazioni effettuate automaticamente dalle casse dei punti vendita del gruppo Unicoop Firenze presso le quali è stato effettuato l'acquisto. Il titolare risponde di ogni conseguenza civile e penale derivante dalla manomissione, contraffazione o duplicazione della carta, da lui stesso operate.

1.12 L'addebito in conto corrente delle somme connesse alle operazioni eseguite tramite CARTA SOCIO viene eseguito dalla Banca in base alle registrazioni effettuate automaticamente dai misuratori fiscali presso cui sono state effettuate le operazioni stesse e documentate dai relativi scontrini fiscali. Il titolare prende atto che presso le società dove vengono effettuati gli acquisti è conservata tutta la documentazione inerente alle operazioni effettuate con CARTA SOCIO.

1.13 IL PINO e la Banca non assumono nessuna responsabilità in merito a interruzioni o sospensioni del servizio dovute a causa di forza maggiore.

2 - UTILIZZO DELLA CARTA

2.1 Per eseguire il pagamento la CARTA SOCIO deve essere consegnata agli addetti delle casse dei punti di vendita del gruppo Unicoop Firenze dove vengono effettuati gli acquisti. Gli addetti verificano la validità della carta tramite il lettore di banda magnetica, o strumenti equivalenti, collegato alla cassa, effettuano l’operazione di pagamento e rilasciano uno scontrino comprovante l'acquisto, che deve essere ritirato dal titolare. Le spese effettuate con l’utilizzo della CARTA SOCIO devono essere convalidate, con l’impostazione sull’apposita tastiera dei terminali elettronici installati nei punti di vendita, del PIN tutte le volte che viene richiesto dal sistema di pagamento.

2.2  Per esigenze di carattere tecnico, non possono essere utilizzate le carte che presentino incrinature, rotture, deformazioni.Tali carte devono essere consegnate a IL PINO per la sostituzione.

2.3 In caso di smarrimento o furto della CARTA SOCIO, da sola ovvero unitamente al PIN, il titolare deve chiedere il blocco telefonando al Numero Verde 800/119911, comunicando le informazioni indispensabili per procedere al blocco della funzione di pagamento; successivamente, entro i 2 (due) giorni lavorativi bancari successivi a quello della comunicazione telefonica al Numero Verde, il titolare deve personalmente comunicare l’avvenuto blocco telefonico alla Filiale della Banca presso la quale  intrattiene il rapporto, ovvero mediante lettera raccomandata, telegramma o fax, fornendo copia, in caso di furto, della denuncia presentata all’Autorità Giudiziaria o di Polizia. Espletate le citate formalità, la segnalazione di blocco si intende per avvenuta dal giorno e ora della comunicazione telefonica al Numero Verde.

2.4 È vietato utilizzare la carta di cui IL PINO o la Banca, per qualsiasi motivo, abbiano revocato l’attivazione della funzione di pagamento.

2.5 Eventuali modifiche delle modalità di utilizzo delle carte saranno comunicate da IL PINO con specifici avvisi esposti nei punti di vendita del gruppo Unicoop Firenze ed avranno effetto con la decorrenza indicata in tali avvisi.

2.6 In tutti i casi in cui le apparecchiature nei punti di vendita predisposti al sistema risultino inattive, IL PINO si riserva di consentire ugualmente gli acquisti ai clienti muniti della tessera CARTA SOCIO.

2.7 Il titolare riconosce l’estraneità della Banca per le contestazioni inerenti gli acquisti che hanno originato gli addebiti sul proprio conto.

3 – RISCHI

3.1 La funzione di pagamento della CARTA SOCIO comporta i seguenti rischi:

- incremento di commissioni e/o spese a carico del cliente, non imposte da IL PINO, a fronte di variazioni di costi bancari, postali, fiscali, etc.;

- utilizzo fraudolento da parte di terzi della CARTA SOCIO e dell’eventuale codice personale segreto (PIN).

4 – MODALITA' DI PAGAMENTO

4.1 L'importo degli acquisti effettuati utilizzando la CARTA SOCIO è addebitato sul conto corrente bancario di cui il titolare è intestatario presso la Banca che ha autorizzato l’attivazione della funzione di pagamento.

4.2 Il titolare autorizza la propria Banca ad addebitare sul conto corrente indicato nel modulo di adesione al servizio tutte le somme comunicate da IL PINO in relazione all’acquisto di beni e servizi presso tutti i punti di vendita del gruppo Unicoop Firenze predisposti al sistema, esonerando  comunque la Banca da ogni responsabilità in ordine al contenuto delle comunicazioni medesime.

4.3 I suddetti addebiti verranno contabilizzati sul conto corrente con valuta il giorno dell’acquisto.

4.4 Per il servizio reso in relazione all'uso della CARTA SOCIO, IL PINO non percepisce alcuna commissione. Restano a carico del titolare le commissioni bancarie nella misura indicata nella lettera di attivazione del servizio.

4.5 Eventuali contestazioni del titolare nei confronti de IL PINO riguardanti l'ammontare delle somme degli acquisti effettuati presso i punti vendita del gruppo Unicoop Firenze non sospenderanno il loro addebito in conto.

4.6 La carta dovrà essere utilizzata nei limiti delle disponibilità del conto suddetto.

5 – REVOCA DELLA FUNZIONE DI PAGAMENTO

5.1 Il titolare può chiedere la revoca della funzione di pagamento mediante la compilazione e la consegna di un modulo presso tutti i punti di vendita del gruppo Unicoop Firenze e presso la filiale della Banca dove intrattiene rapporto di conto corrente.

5.2 È in qualsiasi momento facoltà della Banca attivare la revoca della funzione di pagamento. Dal momento della revoca, l'utilizzo della CARTA SOCIO per il pagamento viene sospeso e le casse dei punti di vendita del gruppo Unicoop Firenze rifiuteranno le operazioni originate tramite la carta sospesa.

5.3 Resteranno a carico del titolare le obbligazioni assunte mediante l'utilizzo della carta anteriormente alla revoca della funzione di pagamento.

6 – VARIAZIONE BANCA E/O CONTO CORRENTE BANCARIO, RICHIESTA DUPLICATO

6.1 Il titolare deve compilare e consegnare il modulo per la revoca della funzione di pagamento e compilare un nuovo modulo per l’attivazione del servizio con le nuove coordinate bancarie o, nel caso di duplicato della CARTA SOCIO, il nuovo codice della tessera.

7 – PROCEDURA DI RECLAMO

7.1 In caso di reclamo il cliente deve inoltrare raccomandata A/R a Il Pino Srl Via XXVII Aprile 30/r 50129 FIRENZE. Il Pino risponderà entro il termine massimo di 30 giorni dalla data di ricezione.

7.2 In caso di controversie unico foro esclusivo sarà quello di competenza del socio.