• 11/01/2017
  • VENDITE

Unicoop Firenze chiude l'anno con il segno più

Nel 2016 vendite in crescita, risparmio per le famiglie e sostegno all’economia toscana

Interno del nuovo Coop.fi di Firenze via Cimabue

Unicoop Firenze archivia il 2016 con vendite pari 2,373 miliardi di Euro, con un incremento superiore all’1% e una crescita del numero dei clienti rispetto all’anno precedente.

Un risultato di grande rilievo tanto più importante se si considera che è stato realizzato a fronte di una diminuzione dei prezzi rispetto al 2015 (i nostri prezzi segnano una deflazione rispetto all’anno precedente) mentre a livello nazionale l’Istat rileva su base annua una crescita del 0,2%. La crescita ulteriore delle quote di mercato, nonostante il forte sviluppo della rete di vendita della concorrenza, conferma la forte fiducia dei soci e dei cittadini nei confronti della cooperativa ed è legata ad un mix di fattori vincenti: primo fra tutti il posizionamento prezzi di Unicoop Firenze, mediamente più basso dell’8% della media della grande distribuzione italiana, che ha generato un risparmio delle famiglie pari a 200 milioni di euro annui.

Inoltre a convincere soci e clienti è stato anche il forte impegno sui prodotti locali: sul totale delle vendite di Unicoop Firenze i prodotti toscani hanno avuto un’incidenza quasi doppia rispetto al resto della distribuzione presente in regione, con un importante effetto promozionale sui prodotti toscani e una ricaduta positiva su tutta la filiera agricola regionale.

Un capitolo importante è rappresentato dagli investimenti, nel triennio 2014/1016 sono stati di circa 200 milioni di euro (76 milioni solo nel 2016). Nel 2016 questi investimenti hanno consentito un importante rinnovamento per la rete di vendita di Unicoop Firenze: numerosi punti vendita sono stati ristrutturati (Agliana, Arezzo, Firenze Cimabue, Fucecchio, Lamporecchio, Firenze Le Piagge, Montelupo, Poggibonsi, Rignano, Sovigliana, Vicchio) e altri inaugurati in sostituzione di vecchie strutture (Lucca San Filippo, Prato Via Valentini, Firenze Madonnone, Vingone).

I risultati dell’anno appena concluso danno prova che, anche in una situazione di mercato “maturo” come quello toscano, Unicoop Firenze ha realizzato più obiettivi: salvaguardare il potere di acquisto dei propri soci e delle famiglie, calmierare il mercato e sostenere il tessuto produttivo e l’occupazione della regione.