• 02/10/2017
  • CULTURA E TERRITORIO

Scopri la Volterra nascosta

Fino al 2 dicembre, ogni sabato mattina, un’occasione unica che porta alla luce i tesori della Volterra più sconosciuta e preziosa. Il ricavato andrà a sostegno del restauro della cattedrale della cittadina

Abbraccia Volterra è il titolo della campagna di mecenatismo popolare lanciata da Unicoop Firenze a sostegno del restauro della Cattedrale di Santa Maria Assunta a Volterra.

Tra le iniziative promosse per raccogliere fondi, fino al 2 dicembre, ogni sabato dalle 10 alle 13, un’occasione unica per scoprire i tesori della Volterra più sconosciuta e preziosa, con due itinerari di turismo culturale,  il cui ricavato andrà a sostegno del restauro della cattedrale.

I Itinerario, “Dagli Etruschi al Medioevo”. Visita della zona archeologica di San Giusto e accesso a una tomba etrusca a più camere, solitamente chiusa al pubblico e solo recentemente ripulita e restaurata. Il giro prevede tappe anche all’Acropoli e alla Cisterna romana, tra le zone archeologiche più interessanti e antiche della città, al Centro per il restauro della carta antica, alla duecentesca Chiesa di San Francesco e alla Cappella della Croce di Giorno, completamente affrescata dal fiorentino Cenni di Francesco di Ser Cenni nel 1410.
Appuntamento, alle 9.45, di fronte alla Chiesa di San Giusto, piazza XXV Aprile, Volterra. Incontro con la guida ed inizio visita a piedi.

II Itinerario, “Dal Medioevo all’età moderna”. Tappa al nuovo Museo diocesano d’arte sacra inaugurato lo scorso 30 giugno, ricco di opere come la Pala di Villamagna, realizzata dal Rosso Fiorentino nel 1521, o la testa reliquiario in argento di San Vittore. Il percorso prevede la visita all’archivio storico diocesano che, fra le sue 1600 pergamene, conserva anche la celebre Guaita di Travale, uno dei primi documenti della lingua volgare scritta, risalente al 1158. A completare l’itinerario, un passaggio all’interno del laboratorio artigiano di alabastro della storica ditta Rossi con dimostrazione dal vivo della sua lavorazione e, infine, una visita in via esclusiva ed eccezionale al cantiere della cattedrale, con una presentazione dei lavori in corso.
Alle ore 9.45, appuntamento presso piazza Martiri della Libertà, Volterra. Incontro con la guida ed inizio della visita a piedi.

Quota individuale di partecipazione
euro 15,00 socio Unicoop Firenze
euro 20,00 non socio

Minimo 15 partecipanti.

La quota comprende: servizio guida la mattino.
La quota esclude: gli ingressi, le mance, gli extra di carattere personale, tutto quanto non dicato alla voce non comprende.

Informazioni e prenotazioni
Argonauta Viaggi, 0552345040 e nelle Agenzie del circuito Toscana Turismo. www.cooptoscanaturismo.it

E' possibile contribuire anche...

Alla cassa, con 1 euro o 100 punti della Carta Socio

Con almeno 1 euro o 100 punti della Carta Socio contribuisci al restauro della Cattedrale di Santa Maria Assunta Diocesi di Volterra in tutti i punti vendita Unicoop Firenze