• 01/02/2017
  • FIRENZE

Putti salvati

Ingresso ridotto al museo degli Innocenti dal 6 febbraio al 31 marzo per i soci Unicoop Firenze. La cooperativa ha contribuito all'allestimento dei Putti robbiani n.6 e n7 nel Museo

g.c. Istituto degli Innocenti

Domenica 5 febbraio, dalle 11.30 alle 16.30, festa all'Istituto degli Innocenti per la conclusione dei lavori di restauro del complesso monumentale, progettati e diretti dalla Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Firenze e legati alla realizzazione del nuovo Museo degli Innocenti.  

Dai primi di gennaio sono stati di nuovo collocati in facciata 8 dei 10 Putti di Andrea della Robbia, dopo essere stati restaurati dall’Opificio delle Pietre Dure ed esposti per sei mesi all’interno del Museo degli Innocenti. I Putti n.6 e 7, a causa delle loro precarie condizioni di conservazione sono rimasti esposti all’interno del museo, e saranno prodotte nei prossimi mesi le due copie che sostituiranno all’esterno gli originali. All’allestimento dei Putti 6 e 7 nel Museo ha contribuito Unicoop Firenze. 

La festa cade in un giorno speciale per l'Istituto degli Innocenti: domenica è la  ricorrenza del giorno di arrivo di Agata Smeralda la prima bambina accolta all’Istituto degli Innocenti nel 1445.

In occasione dell’inaugurazione ingresso ridotto al museo per tutti, e dal 6 febbraio al 31 marzo riduzione del biglietto per i soci Unicoop Firenze presentando la tessera socio e un documento di identità. 

 Info e dettagli sui costi del biglietto
 www.istitutodeglinnocenti.it