• 10/08/2017
  • CAMPAGNA ALLEVIAMO LA SALUTE

Dopo il pollo e le uova, i primi prodotti derivati dai suini

Dall’inizio di luglio sono in vendita i primi prodotti suini Fior fiore con l’etichetta “allevato senza uso di antibiotici negli ultimi 4 mesi”

Dopo il pollo e le uova, i primi prodotti derivati dai suini

Dall’inizio di luglio sono in vendita i primi prodotti suini Fior fiore con l’etichetta “allevato senza uso di antibiotici negli ultimi 4 mesi”. Attualmente nella linea sono coinvolti più di 3000 suini allevati allo stato brado in due allevamenti toscani (sulle colline del Chianti e in Maremma) che garantiscono un’elevata qualità delle carni e una lavorazione artigianale dei prodotti.

«Si tratta di una filiera particolarmente complessa - continua Maura Latini - per la quale ci siamo dati un primo obiettivo di riduzione, garantendo il non uso di antibiotici negli ultimi 4 mesi. È un risultato importante, da leggere in un percorso di lungo periodo che vuole rivoluzionare i metodi di allevamento: complessivamente la nostra campagna interesserà più di 14 milioni di animali ogni anno, oltre 1600 allevamenti in Italia e la salute di tutti i nostri consumatori».

In cinque mesi la campagna “Alleviamo la salute”, lanciata da Coop a fine aprile, in collaborazione con il Ministero delle politiche agricole, per far arrivare sugli scaffali dei supermercati carne e uova a marchio Coop, di animali allevati senza l'uso di antibiotici, ha prodotto risultati visibili nell’assortimento: nei primi cinque mesi ha coinvolto il 100% della filiera avicola nel processo di allevamento senza uso di antibiotici; a fine aprile è arrivato al banco macelleria, la nuova linea di pollo allevato senza uso di antibiotici; a fine giugno, per la prima volta in Italia, sono arrivate a scaffale le uova a marchio Coop da galline allevate a terra senza uso di antibiotici, sin dalla nascita (in confezioni da 6 o da 4 uova di galline solo italiane), certificati da due enti indipendenti e ben riconoscibili grazie alle apposite etichette.