Le ricette di Fior fiore in cucina

Farfalle integrali con pesto di rucola


preparazione 10 minuti

cottura 10 minuti


Ingredienti per 4 persone

400 g di farfalle integrali

90 g di rucola

30 g di granella di nocciole tostate

40 g di nocciole di Giffoni Igp Fior fiore

4 cucchiai di pecorino toscano Dop Fior fiore

5 cucchiai di Parmigiano reggiano Dop 30 mesi Fior fiore

140 ml di olio extravergine d’oliva
4 cucchiai di semi di girasole

sale e pepe


Vino consigliato Colli di Luni Vermentino


Lavate la rucola e versatela in un mixer dopo averla asciugata. Aggiungete il parmigiano e il pecorino grattugiati, un pizzico di sale e pepe e la granella di nocciole. Versate 50 ml d’olio e iniziate a frullare a bassa velocità, aggiungendo mano a mano il rimanente olio. Continuate fino a quando avrete ottenuto una crema ben amalgamata. Cuocete la pasta in acqua bollente salata, scolatela e conditela con il pesto di rucola. Servitela completando con le nocciole tritate grossolanamente e i semi di girasole.



Riso integrale con sugo ai funghi e tofu


preparazione 15 minuti

cottura 40 minuti


Ingredienti per 4 persone


280 g di riso baldo integrale Vivi verde

250 g di tofu al naturale Vivi verde

300 g di funghi champignon freschi

1 carota

1/2 cipolla

1 spicchio d’aglio

2 cucchiai di salsa di soia

100 ml di brodo vegetale

1 cucchiaio di concentrato di pomodoro

1 cucchiaio di prezzemolo

2 rametti di timo

olio extravergine d’oliva

sale marino integrale


Vino consigliato Pinot grigio

Cuocete il riso in 600 ml d’acqua leggermente salata per circa 40 minuti. Nel frattempo tagliate a cubetti il tofu e conditelo con la salsa di soia e le foglioline di timo. Affettate sottilmente la cipolla e fatela rosolare per 5 minuti in 2 cucchiai d’olio con l’aglio tagliato a metà. Unite la carota a pezzetti e dopo 2 minuti aggiungete i funghi a fettine; salate leggermente e cuocete a fuoco alto per 5 minuti, sempre mescolando. Aggiungete il tofu condito e fate saltare per 5 minuti. Versate il concentrato sciolto in un po’ di brodo e completate la cottura. Regolate eventualmente di sale e condite con il prezzemolo tritato. Accompagnate l’intingolo con il riso cotto.


Rispetto al sale raffinato, che contiene solo cloruro di sodio, nel sale marino integrale sono presenti diversi minerali (tra cui iodio, potassio, calcio, magnesio, ferro, rame, fluoro e manganese). Tra i più pregiati ci sono quello integrale della salina di Cervia e quello siciliano di Mozia.



Strudel salato con ripieno di scarola


Preparazione 30 minuti

Cottura 35 minuti


Ingredienti per 4 persone


200 g di farina di farro integrale

1 cespo di scarola

2 scalogni

2 pizzichi di peperoncino
2 cucchiai di pinoli Coop

4 cucchiai di olive taggiasche denocciolate Fior fiore

1 manciata d’uvetta
2 cucchiai di pangrattato tostato e insaporito con 1 presa di timo
3-4 cucchiai di olio extravergine d’oliva

sale marino integrale


Vino consigliato Sauvignon del Friuli Colli Orientali


Disponete la farina a fontana sulla spianatoia e al centro mettete 2 cucchiai d’olio, una presa di sale e circa 60 ml d’acqua calda. Impastate fino a ottenere una pasta liscia, morbida ed elastica, quindi fate riposare il panetto sotto una pentola rovesciata che avrete preventivamente scaldato.

Pulite, lavate e fate sgocciolare la scarola. Affettate sottilmente gli scalogni e fateli imbiondire con l’olio e il peperoncino; unite la scarola e fatela cuocere senza aggiungere acqua.

Dopo 10 minuti aggiungete le olive tagliate a filetti e l’uvetta e fate insaporire per altri 3 minuti. Fuori dal fuoco aggiungete al composto i pinoli leggermente tostati e fate raffreddare.

Ricavate dall’impasto una sfoglia sottile 2-3 mm, cospargetela con i 2/3 di pangrattato aromatico, disponetevi sopra la scarola e chiudete arrotolandola su se stessa. Infornate lo strudel a 200°C per 15-20 minuti, quindi sfornatelo e fatelo intiepidire prima di servirlo.


Torta di pere con frolla all’olio


Preparazione 20 minuti

Cottura 45 minuti


Ingredienti per 6-8 persone


200 g di farina bianca “0”

100 g di semola di grano duro

100 g di zucchero di canna integrale Solidal Coop + 1 cucchiaio per le pere

100 g d'olio girasole Vivi verde

1 uovo
1 tuorlo

3-4 cucchiai di Marsala
1 limone non trattato

1 pizzico di sale

1 cucchiaino di lievito per dolci
1/2 cucchiaino di cannella in polvere

2-3 pere Conference

5-6 amaretti

2 fette biscottate


Vino consigliato Vin santo


Setacciate le farine con il sale e il lievito, fate il buco al centro e unitevi le uova e il tuorlo frullati con olio, zucchero, sale e 1 cucchiaino di scorza di limone grattugiata. Versatevi il Marsala e impastate fino a ottenere un panetto morbido. Fate riposare in frigorifero per 30 minuti.

Sbucciate le pere, tagliatele a pezzi e mettetele in una pentola con 2 pezzi di scorza di limone, la cannella, 1 cucchiaio di succo di limone, 1 cucchiaio di zucchero di canna e 3-4 cucchiai d'acqua e cuocete per 10 minuti.

Foderate uno stampo oliato e infarinato con 2/3 della pasta, mettete sul fondo le fette sbriciolate, le pere, cospargete con gli amaretti spezzati e coprite con la pasta restante tirata sottile, sigillando bene il tutto. Infornate a 180°C per 35 minuti.