Arriva il catalogo nazionale Coop. Valido dal 22 marzo 2004 fino al 26 febbraio 2005, permetterà di raccogliere punti in tutta la rete delle grandi Coop in Italia

Premi da nazionale
Tanti nuovi premi,
circa 76 oggetti di marca e di grande attrattiva: tante idee utili e belle per rendere più accogliente la casa, per l'eleganza e la bellezza femminile, per la cura e il divertimento dei più piccoli, per occupare piacevolmente il tempo libero. Proposte di qualità e accattivanti come il trolley Roncato o la tuta e il borsone di Robe di Kappa; l'oggettistica in Vetro di Murano e la lampada da tavolo Design Viceversa. Piccoli gioielli per lei, collier, orecchini e bracciali di Vanity; un nutrito settore hi-tech con tv, lettori dvd, Kit on theatre (Philips e Thompson). Per cucinare ecco pentole, padelle e vaporiere Bialetti e il minipimer Brown. Morbidi asciugamani e accappatoi, lenzuola e trapunta per il letto, tutti firmati Zucchi. Un triciclo e Primipassi per i bambini, un borsone marsupio per la mamma e un seggiolone prima pappa della Peg Perego.

Progetti e iniziative ambientali e di solidarietà, in cui Coop si impegna ormai da tempo, figurano come sempre numerosi all'interno del nuovo catalogo. Ricordiamo fra queste "L'acqua per la pace" (per l'acquisto in Brasile di cisterne per raccogliere e depurare l'acqua), la presenza fra i premi di prodotti artigianali provenienti dalla Palestina e di ceramiche realizzate dalla cooperativa sociale 'Terre 2000', la collaborazione ormai consolidata con il Banco alimentare. Lo scopo è di dare un piccolo grande aiuto a chi ne ha bisogno.

Più punti ai più fedeli
Ad ogni euro corrisponde un punto come per i vecchi concorsi e per ottenere uno sconto di 15 euro sulla spesa ci vorranno mille punti. Meno della precedente operazione a premi, ma saranno più numerose le occasioni per ottenere più punti, perché sarà premiato chi usa la carta socio per il pagamento e chi compra i prodotti a marchio Coop. Ci saranno, come prima, i prodotti jolly ogni 15 giorni e punti su viaggi e vacanze acquistati nelle agenzie di Toscana Turismo. Più di prima, invece, i punti con Agip. L'accordo nazionale permette di convertire i punti Agip sulla "Carta fai da te", nelle oltre 3000 stazioni di rifornimento in Italia, in ragione di un punto ogni litro di carburante (solo autovetture e motocicli), in punti Coop. Basta presentarsi con la carta socio e quella Agip in una delle stazioni convenzionate con Coop e verranno riconosciuti 5 punti Coop ogni 4 punti Agip "Carta fai da te". Per il rifornimento Servito, le condizioni rimangono quelle di prima, e solo nelle stazioni della nostra zona: un punto ogni due litri di carburante e 10 punti ogni litro d'olio.
Insomma, se con il catalogo nazionale abbiamo dovuto rivedere il valore dello sconto sulla spesa, per arrivare gradualmente ad un valore simile per tutte le cooperative, i soci di Unicoop Firenze si troveranno a realizzare più punti a parità di importo della spesa, rispetto all'iniziativa precedente.

Fino all'ultimo punto
Cosa succede a chi, arrivato al 20 marzo, ha ancora dei punti nella carta socio ma non a sufficienza per arrivare a 500 e ottenere 10 euro di sconto? Può ottenere lo stesso uno sconto sulla spesa, con i punti residui, quindi anche senza arrivare a 500.
Dal 20 marzo i vecchi punti non saranno incrementati né potranno essere mescolati con i nuovi, ma potranno essere utilizzati solo per ritirare i premi prenotati entro il 20 marzo.
Il consiglio che possiamo dare è quello di aspettare l'ultima spesa effettuata prima del 20 marzo e scaricare tutti i punti.