Cresce l’attenzione per il benessere animale anche negli allevamenti

Uova e pollame

È già da 15 anni che le uova a marchio Coop provengono solo da galline allevate a terra o biologiche. Nella maggioranza degli allevamenti, in cui le galline possono razzolare e muoversi liberamente, sono attive telecamere a circuito chiuso che garantiscono il controllo delle condizioni di benessere. Nel 2010, anticipando e migliorando ulteriormente i requisiti di benessere successivamente imposti dall'Unione Europea, abbiamo deciso di vendere solo uova provenienti da galline allevate a terra, estendendo a tutto l'assortimento delle uova in vendita quanto già fatto per le uova a marchio Coop.

Per questo impegno, nell'ottobre 2010, la maggiore organizzazione internazionale per il benessere degli animali da allevamento (Compassion in World Farming ) ha conferito a Coop il Premio internazionale proprio come riconoscimento dell’azione per liberare dalle gabbie e dalle batterie le galline ovaiole.

Quest'impegno riguarda già anche molti prodotti Coop confezionati, che hanno le uova come ingrediente: maionese, salse (tartara, cocktail, tonnata e boscaiola), e tutta la pasta all'uovo, compresa quella fresca. Inoltre, per le produzioni interne ai punti vendita, utilizziamo solo uova di galline allevate a terra.


Tocca alle carni

Migliorare le condizioni di allevamento significa non solo garantire agli animali una vita dignitosa, ma anche migliorare il loro stato di salute, con conseguente aumento della qualità del prodotto sia in termini assoluti che nello specifico per sicurezza e qualità sensoriale.

Verifichiamo il processo produttivo, dal mangime al prodotto finito, e selezioniamo direttamente gli allevamenti e i macelli, tra quelli più affidabili. Rifiutiamo, nell'alimentazione degli animali, qualunque materia prima Ogm (Organismi geneticamente modificati), forti di un sistema di controlli certificato da enti terzi accreditati: Bureau Veritas e Csqa.

Migliorare il benessere dei polli a marchio Coop rappresenta per noi una grande sfida: attuiamo continui interventi per migliorare il comfort ambientale, come la presenza di luce naturale e l'inserimento di posatoi e substrati come balle di paglia. Il progetto di miglioramento ha già coinvolto alcune tipologie di carni avicole particolari: cappone, faraona, livornese, grangallo e pollo allevato all'aperto, cresciuti senza uso di antibiotici e già sui nostri scaffali.



Notizie correlate

mucche filiera trasparente

Origini sicure

Latte, olio, uova, salumi… con filiera trasparente


Prodotto in Toscana

Fatti in Toscana

A ottobre nuova promozione dei nostri prodotti regionali


Nina Gallina

Una gallina per amica

L’esperto in processi cognitivi: la gallina è un animale intelligente