Scritto da Edi Ferrari |    Febbraio 2018    |    Pag. 46, 47

Giornalista. Dal 1988 nel magico mondo della comunicazione (uffici stampa, pubbliche relazioni, editoria, eccetera), e con una quasi (senza rimpianti) laurea in Lettere, collabora con Unicoop Firenze anche per l'aggiornamento dei contenuti del sito internet, per le pagine del tempo libero. Ha lavorato anche nella redazione di Aida (attuale Sicrea), dove si è occupata principalmente della realizzazione di trasmissioni televisive, fra le quali anche InformaCoop. Per l'Informatore si occupa delle pagine degli "Eventi".

Tourisma 2017

Tourisma 2017

FIRENZE

Il bello della cultura

Un programma con oltre 30 convegni, ospiti d’eccezione (fra gli altri Philippe Daverio, Alberto Angela, Massimo Cacciari, Valerio Massimo Manfredi, Tommaso Cerno, Lucio Caracciolo, Luciano Canfora) e altri 200 relatori per capire da dove veniamo e dove stiamo andando; un settore espositivo animato da un centinaio di realtà culturali, turistiche ed economiche; il 1° Workshop del turismo culturale in Italia, un evento riservato all’incontro tra professionisti del settore turistico; laboratori didattici per piccoli e grandi, scuole e famiglie. Dal 16 al 18 febbraio quarta edizione di “tourismA - Salone archeologia e turismo culturale” organizzata da “Archeologia Viva” (Giunti Editore), evento fieristico-congressuale dedicato alla comunicazione delle grandi scoperte archeologiche e alla promozione dei beni culturali. Fra i temi di questa edizione, il rapporto fra arte e potere, l’attività delle missioni archeologiche italiane all’estero, il mondo degli Etruschi fra Tirreno e Adriatico, i santuari nuragici della Sardegna, i monumenti della Calabria profonda, gli itinerari giudaici in Sicilia, il mondo delle palafitte, le grandi “bufale” (come le chiamava Margherita Hack) dell’archeologia extraterrestre. Al Palazzo dei Congressi. Ingresso libero e gratuito a tutti gli eventi. Info 0555062302, www.tourisma.it


PISTOIA

Festival del Giallo


Maurizio de Giovanni con il suo commissario Ricciardi e i Bastardi di Pizzofalcone (quest’ultima anche fortunata fiction televisiva), Gabriella Genisi e la sua Lolita Lobosco (“la poliziotta più sexy del Mediterraneo”), Marco Vichi e il suo commissario Bordelli, sono alcuni dei protagonisti dell’8ª edizione del “Festival del giallo”, alla Biblioteca San Giorgio dal 23 al 25 febbraio. Sono infatti i commissari di Polizia il tema scelto per quest’anno, tema che sarà sviluppato attraverso incontri, letture sceniche, mostre. Il festival si apre il 23 mattina nella Sala Maggiore del Palazzo Comunale con un incontro dedicato a “Il commissario di Polizia fra fiction, cronaca e realtà”, al quale prendono parte anche esponenti di magistratura e informazione. Fra gli altri appuntamenti, un incontro dedicato al commissario Mascherpa, protagonista del primo fumetto poliziesco pubblicato a puntate in esclusiva dalla Polizia di Stato sulla rivista ufficiale “Polizia moderna”; e un confronto fra quattro scrittori padri di investigatori immaginari ed altrettanti professionisti delle indagini. La Biblioteca San Giorgio è in via Pertini, tel 0573371600, www.sangiorgio.comune.pistoia.it


FIRENZE

Danza in fiera

Ci sono gli stand dei migliori prodotti per la danza, lo sport e il benessere; le aree dedicate a scuole, compagnie e associazioni; le sfilate di presentazione di nuove linee e collezioni; spettacoli, show ed esibizioni con grandi ballerini e compagnie nazionali e internazionali; lezioni aperte a tutti con importanti docenti; convegni, workshop e mostre per parlare e confrontarsi; incontri e talk show con personaggi famosi; e ancora gare e concorsi per vivere l’evento da protagonisti, audizioni per accedere a percorsi professionali, casting per lavorare nel settore danza. Che siate danzatori professionisti o amatoriali, giovani o meno giovani, che abbiate voglia di mettervi alla prova o solo voglia di divertirvi, a “Danzainfiera” troverete ciò che fa per voi. Dal 22 al 25 febbraio alla Fortezza da Basso. Ingresso 10/15 euro. Info 0574575618, www.danzainfiera.it


FIRENZE

Si alza il vento

Negli ultimi anni “La Conchiglia”, Servizio di Prevenzione del Csf-Centro di solidarietà di Firenze, ha realizzato il progetto “Si alza il vento”: offre occasioni d’incontro con l’obiettivo di accompagnare le persone in un cammino di crescita. La finalità di questi incontri è migliorare la qualità della relazione con le persone più vicine (amici, familiari, colleghi di lavoro) e con se stessi, condividendo in gruppo temi di vita quotidiana in un percorso di sensibilizzazione e riconoscimento dei bisogni propri e altrui. Gli incontri si terranno presso la sede del Csf (via de’ Pucci 2) dal 6 marzo al 17 aprile, dalle 21 alle 23. Per partecipare è richiesto un contributo di 10 euro. Info 055282008 dal lunedì al venerdì ore 9-12 e 15-17.30.



FIRENZE

Ridere fa (del) bene

Giovanna e Stefano, Mirko ed Elena, Massimo e Rossella, e tutti gli altri componenti della Compagnia teatrale amatoriale La banda del buonumore sono pronti a “colpire” di nuovo con l’edizione 2018 del loro “Ridendo e scherzando show”. Lo spettacolo – che lo scorso anno è andato in scena al Teatro Puccini e quest’anno approda all’Obihall – mantiene gli stessi obiettivi: divertire e, insieme, fare del bene: l’incasso della serata va infatti a finanziare una serie di progetti di solidarietà che la compagnia sostiene in Italia e all’estero. Appuntamento l’11 febbraio alle 16.15. Ingresso 10/12 euro. Info e prevendite 0556504112, www.obihall.it. Prevendita anche nel circuito BoxOffice.


AREZZO

Piccoli amici

Una manifestazione dedicata agli appassionati, alle famiglie ma anche al pubblico più esigente: “Esotika pet show”, il 24 e 25 febbraio negli spazi di Arezzo Fiere, è una fiera dedicata agli animali esotici e da compagnia, per conoscere l’affascinante mondo animale e imparare ad amare i nostri piccoli amici. Due giorni formativi e didattici dove si potranno osservare da vicino gli animali e imparare soprattutto a prendersi cura di loro nel modo migliore, dall’habitat all’alimentazione. I settori presenti non riguardano solo cani e gatti: spazio infatti anche a rettili e insetti, ad anfibi e serpenti, a roditori e mammiferi, e ad acquariologia e ornitologia. Ingresso 8/10 euro. Info www.esotikapetshow.it


PISTOIA

Storie di musica e musicisti

Grigory Sokolov - Foto V. Chamla


È iniziata il 20 gennaio la 57ª “Stagione di musica da camera” della Fondazione pistoiese Promusica. L’edizione 2018 – i cui concerti si tengono presso il Saloncino della musica del Palazzo de’ Rossi, con due uscite fuori sede al Piccolo teatro Mauro Bolognini e al Seminario vescovile – racconta una serie di storie di musica e di musicisti, in un percorso variegato che prosegue fino a maggio con undici concerti. Tre gli appuntamenti a febbraio: il 3 protagonista la musica antica proposta da uno dei più interessanti ensemble musicali del momento, La lira di Orfeo; l’11 torna a Pistoia il musicista russo Grigory Sokolov; e il 24 il francese Quartetto Modigliani, formazione regolarmente presente nei grandi festival internazionali e nelle sale da concerto più prestigiose del mondo. Ingresso 4/20 euro. Info www.fondazionepromusica.it


SIENA E PROVINCIA

Terre di Siena Ultramarathon

Terre di Siena Ultramarathon


Appuntamento il 25 febbraio con l’edizione 2018 del “Terre di Siena Ultramarathon”, che ripropone la formula ormai consolidata delle tre partenze: da San Gimignano per la 50 chilometri, da Colle di Val d’Elsa per la 32 chilometri e da Monteriggioni per la 18 chilometri. Partenze dunque per tutti i gusti (e le gambe), in un percorso pieno di emozioni sulla via Francigena nelle terre di Siena, fatto di condivisione, cultura e storia. Traguardo comune ai tre percorsi sarà piazza del Campo a Siena. Prevista anche una passeggiata non competitiva di 8 chilometri per le vie del centro storico della città del Palio. Iscrizione ai tre percorsi competitivi entro il 22 febbraio; per la passeggiata per le vie di Siena c’è tempo invece fino alla mattina del 25. Info e iscrizioni www.terredisienaultramarathon.it


PISA

Il tempo e le opere


Artisti e tendenze dell’arte contemporanea che hanno approfondito la loro ricerca sul tema del tempo sono i protagonisti de “Il tempo e le opere”, fino all’11 marzo al Museo della Grafica. La mostra muove dalla ricerca artistica di Roman Opalka, l’artista che più di tutti ha cercato di definire con il suo lavoro il rapporto con il tempo. Fra gli altri artisti in mostra, di Fabio Mauri, indiscusso protagonista della ricerca artistica degli anni Sessanta ed oggi riconosciuto maestro a livello internazionale, viene esposta una selezione di lavori storici: tra questi Il televisore che piange (1972), opera anticipatrice della sua ricerca sui mass media e sui temi della società della comunicazione. Palazzo Lanfranchi, lungarno Galilei 9. Ingresso 2/3 euro. Info 0502216060 www.museodellagrafica.unipi.it



TOSCANA

Re Carnevale

Sarà per quell’idea di trasgressione che si porta dietro, ma il Carnevale è davvero una festa trasversale, che piace non solo ai piccoli ma anche ai più grandi. E tantissime sono le occasioni di festa, per tutte le età. Al Circolo Arci di Paperino (Prato), che lo scorso anno ha festeggiato ben 40 edizioni del suo Carnevale, appuntamento il 4, 11 e 13 febbraio; il Carnevale di Spicchio e Sovigliana (Firenze) con i suoi grandi carri dà appuntamento il 4, 11 e 18 (e l’ultima domenica, al termine della sfilata, i carri si spostano sulle rive dell’Arno per il tradizionale Falò del re carnevale e un fantastico spettacolo pirotecnico); stesse date per il Carnevale dei bambini di Orentano (Castelfranco di Sotto, Pisa), tutto dedicato, appunto, ai più piccoli. Infine, in provincia di Arezzo, il 4 appuntamento a Castiglion Fibocchi con lo storico Carnevale dei figli di Bocco (il primo documento che ne parla risale al XII secolo) fra le maschere e il rito della famosa “pastasciutta” (distribuzione gratuita a cura dell’Amministrazione comunale); e tutte le quattro domeniche del mese a Foiano, con le sfilate dei quattro grandi carri allegorici in competizione, appartenenti ai cantieri di Azzurri, Bombolo, Nottambuli e Rustici.


PRATO

Una regina da Oscar

Costumi dal film Marie Antoniette, Sartoria The One - Foto L. Salvini


Il Museo del tessuto inaugura la stagione espositiva del 2018 con una mostra dedicata ai costumi del film Marie Antoniette di Sophia Coppola. I costumi – ritenuti dalla critica frutto della migliore reinterpretazione cinematografica mai realizzata dell’abbigliamento del XVIII secolo – sono opera della costumista di fama mondiale Milena Canonero, che nel 2006 ha ricevuto per quella produzione il Premio Oscar. “Maria Antonietta. I costumi di una regina da Oscar” presenta oltre venti splendidi abiti maschili e femminili indossati dai principali personaggi del film, esposti su una grande pedana di forte impatto scenografico, metafora visiva delle tappe della vita di questa regina, dal suo arrivo alla corte di Francia fino alla sua tragica fine. Dall’11 febbraio al 27 maggio; lunedì chiuso. Ingresso 5/7 euro. Info 0574611503 www.museodeltessuto.it


LUCCA

Il ragazzo con la valigia

Trentacinque fra ballerini, cantanti e attori, professionisti, semiprofessionisti e giovani emergenti, provenienti un po’ da tutta Italia, compongono il cast de Il ragazzo con la valigia, spettacolo di e con Robert Anderson che va in scena al Teatro del Giglio il 4 febbraio. Il musical, autoprodotto dallo stesso Anderson, affronta i temi dell’abbandono, dell’omosessualità e delle diversità. La valigia della quale Robert racconta in questo spettacolo autobiografico è proprio quella dello stesso autore e attore, che la apre al pubblico affinché la varietà del suo contenuto – una ricchezza e non solo un peso – possa essere a sua volta di aiuto, sostegno, stimolo a tanti altri ragazzi con la valigia. Info e prenotazioni 3347413652, oppure Teatro del Giglio, tel 0583465320.