Categorie: incontri, cultura e non solo

Un antico borgo, un piccolo gioiello incastonato nelle colline del Chianti, da trent’anni risplende in occasione del Tignano Festival (Barberino Val d’Elsa, Firenze). Tra gli scopi del Comitato Culturale, che lo organizza, anche quello di sensibilizzare l’opinione pubblica attraverso incontri su temi sociali, ambientali e relativi alla pace e al dialogo tra le culture. La costruzione di stili di vita e di consuetudini che possono aiutarci a vivere felici passa spesso da un cambiamento negli atteggiamenti individuali, nei modi di percepire e interpretare la realtà. Anche in questa edizione del festival, patrocinata da Regione Toscana e Città Metropolitana di Firenze e organizzata in collaborazione con l’Unione Comunale del Chianti Fiorentino, ci sarà occasione di riflettere attraverso incontri con protagonisti della vita locale e artisti. Con alcuni esperti si parlerà invece di sismi, di media, di cibo e benessere, di profughi e di traffico di organi ed esseri umani, di spiritualità, senza dimenticare la leggerezza e il divertimento che hanno contraddistinto il Tignano Festival fin dalla prima edizione del 1988. Tra gli ospiti degli ultimi anni ricordiamo Mario Tozzi, Margherita Hack, Maurizio Pallante, Franco Cardini, Vito Mancuso e Mauro Corona. Proprio a quest'ultimo è andato il Premio per l'Ambiente 2016.

Inaugurazione della 30° edizione giovedì 29 giugno con il teatro dei “Racconti di provincia, veglia nel castello”. Sergio Berti, con il linguaggio semplice e diretto della veglia, racconta il mondo variopinto della provincia. Testi dello stesso attore protagonista Sergio Berti; adattamento di Riccardo Casamonti; musiche di Giacomo Luddi; regia di Riccardo Casamonti e Maria Luisa Beilowa. Ingresso 8 euro.

Sabato 1° luglio cena in musica per festeggiare la 30° edizione. Piatti cucinati a chilometri zero dagli stessi membri del comitato sotto la guida del loro presidente, nonché chef de rang per una notte, Paolo Gianni. Una serata suggestiva e inusuale con la musica d’atmosfera più bella degli ultimi decenni. Ingresso 30 euro.

Martedì 4 luglio due grandi esperti internazionali di rischio sismico, prevenzione e informazione. Enzo Mantovani illustra in modo chiaro i processi tettonici e la sismicità dell’Appennino settentrionale, la carta di pericolosità per la Toscana, gli elementi da considerare per la scelta del più efficace piano di prevenzione. Alessandro Martelli presenta il suo nuovo libro “Edifici ed impianti di nuova costruzione ed esistenti, e patrimonio culturale. Protetti dal terremoto grazie a moderne tecnologie”. L’incontro sarà moderato da Matteo Pucci, direttore de “Il gazzettino del Chianti”. Ingresso libero.

Giovedì 6 luglio Giulietto Chiesa e Fulvio Scaglione i protagonisti dell’incontro dibattito “I media nemici della pace?”. Riflessioni sul rapporto tra il giornalismo e il tema della pace e dei conflitti mondiali. Al centro la questione del dominio delle élite internazionali e del mercato e il conseguente potere dei media mainstream che governano l’opinione di massa e manipolano la realtà. L’incontro sarà moderato dalla giornalista Maria Cristina Carratù (“La Repubblica”). Ingresso libero.

Domenica 9 luglio Premio per l’Ambiente a Franco Berrino. La “Grande via” che madre natura ci offre per vivere meglio è un percorso costellato di sane abitudini alimentari, ma anche di attività fisica e buone pratiche di meditazione. L'incontro sarà moderato da Mimmo Tringale, direttore di “Terra Nuova”. Ingresso 7 euro.

Martedì 11 luglio concerto spettacolo “Il Gospel dall’Africa all'America”. Più di 50 artisti sul palco contro tutte le forme di schiavitù. Ingresso 8 euro.

Giovedì 13 luglio il Premio incontro tra i popoli ad Alganesh Fessaha. Un riconoscimento a una grande e generosa attivista contro il traffico di esseri umani e di organi tra i profughi nelle zone di guerra. Presidente della ONG Gandhi Charity, Alganesh Fessaha ha ricevuto, tra i tanti riconoscimenti, nel 2013 l’Ambrogino d'Oro dalla città di Milano e nel 2015 quello di Ufficiale di ordine al merito della Repubblica Italiana da parte del presidente Mattarella. Ingresso libero.

Sabato 15 luglio l’incontro “Tiziano Terzani tra ambiente e spiritualità”. Relatori Gloria Germani e Alberto Bencistà. Ingresso libero.

Giovedì 20 luglio tutti i cori di Barberino e Tavarnelle capitanati dal giovane autore e voce narrante Francesco Mattonai. Ingresso libero.

Domenica 23 luglio concerto finale della quinta edizione di InCanto Tignano, il workshop per giovani cantanti lirici provenienti da tutto il mondo. Scene e arie dalle opere liriche più popolari di Verdi, Mozart e altri maestri. Presenta la serata la direttrice artistica Nicola Beller Carbone. Ingresso libero.

Castello di Tignano, Piazzetta del Castello – Barberino Val d'Elsa (Firenze) Info www.tignano.it.

Tutte le date

Da: 29/06/2017

A: 23/07/2017

Iniziative speciali

Prezzo per i soci: Riduzione del 10%

Prezzo per i non soci: Prezzi variabili a seconda delle iniziative

(Per le iniziative a pagamento, sconto 10% soci Unicoop Firenze. Prevendite dirette / WhatsApp 338 86.80.595.)