Categorie: opera

Commedia lirica in tre atti su libretto di Giuseppe Adami. Musica di Giacomo Puccini. Nuova produzione allestimento del Teatro del Giglio di Lucca- scene di Giuliano Spinelli, nell’occasione del centenario della prima rappresentazione. Regia Plamen Kartaloff. Maestro Concertatore e direttore Beatrice Venezi. Costumi Diego Fiorini e Floridia Benedettini. Disegnatore luci Valerio Alfieri. Coreografie Cristina Gaeta. Personaggi e interpreti: Magda: Donata D’Annunzio Lombardi (15 luglio) / Lidia Lunetta (5 agosto); Lisette: Elisabetta Zizzo; Ruggero: Leonardo Caimi (15 luglio) / Alessandro Fantoni (5 agosto); Prunier: Alberto Petricca; Rambaldo: Davide Mura; Périchaud: Alessandro Biagiotti, Gobin. Emmanuel Lombardi; Crébillon: Claudio Ottino; Ivette: Anna Paola Troiano; Bianca: Anna Russo (15 luglio) / Imma Iovine (5 agosto); Susy: Donatella De Caro (15 luglio) / Deborah Salvagno (5 agosto); Un maggiordomo: Andrea Del Conte; Un cantore: Giulia Filippi; Un giovine: Carlo Savarese; Una grisette: Beatrice Cresti; Una donnina: Beatrice Stella; Altra donnina: Micaela D’Alessandro. Orchestra del Festival Puccini. Coro del Festival Puccini, direttore Salvo Sgrò.

Il 2017 è anche l’anno del centenario di “La Rondine”, opera che ritorna nel cartellone del Festival Puccini di Torre del Lago dopo 10 anni di assenza.
La partitura dell’opera – (“Io operetta non la farò mai! scriveva Puccini”) – fu completata nell’aprile 1916, dopo l’entrata in guerra dell’Italia, e fu rappresentata per la prima volta in campo neutro a Montecarlo il 27 marzo 1917. Fu accolta con successo trionfale, anche a Bologna il 2 giugno dello stesso anno per la prima italiana. Alle successive rappresentazioni in Italia invece l’accoglienza fu tiepida tanto che Puccini si convinse della necessità di sottoporre il lavoro a diverse revisioni. A Torre del Lago l’ultima rappresentazione è del 2007.

Il centenario sarà celebrato con la messa in scena di una nuova produzione nell’allestimento del Teatro del Giglio di Lucca e sarà accompagnato da una serie di conferenze e da una Mostra realizzata in collaborazione con Tito Schipa Junior, figlio del grande tenore che per primo interpretò il ruolo di Ruggero. Tito Schipa aveva allora 29 anni e Gilda Dalla Rizza 25, età queste che ben si addicevano ai personaggi dell’opera, così frizzante e dinamica.

Firma la regia di questa messa in scena del centenario Plamen Kartaloff, bulgaro e direttore artistico del Teatro Nazionale di Sofia anche
conosciuto come ‘un mago dell’opera’. Diplomato all’Accademia di
Musica di Sofia, specializzato nella regia d’opera in Germania , Kartaloff ha una biografia creativa estremamente ricca, con un elenco di spettacoli operistici da lui firmati sui palcoscenici più famosi in Germania, Svizzera, Grecia, Serbia, Croazia, Romania, Egitto, Stati Uniti, Australia.

Al Gran Teatro all’Aperto Giacomo Puccini (Torre del Lago Puccini, Lucca).

Tutte le date

Da: 05/08/2017 - ore 21:15

Festival Puccini

Agevolazioni per i soci.

Contatti

Biglietteria Festival Puccini 0584359322

www.puccinifestival.it

Prezzo per i soci: Riduzione del 20%

Prezzo per i non soci: Da 19,50 € a 159,00 €

(Settore Gold 159,00 €; Settore 1° 129,00 €; Settore 2° 89,00 €; Settore 3° 59,00 €; Settore 4° 33,00 €; Settore 5° 19,50 €. Per i soci riduzione del 10% per tutte le opere in cartellone; per queste due date de “La Rondine” iniziativa speciale con riduzione del 20%.)