Categorie: teatro

Di Florian Zeller. Regia Piero Maccarinelli. Con Alessandro Haber, Lucrezia Lante della Rovere, e con David Sebasti. Scene Gianluca Amodio. Costumi Alessandro Lai. Disegno luci Umile Vainieri.

La perdita dell’autonomia del padre, Andrea, progredisce a tal punto che Anna è costretta a dover prendere decisioni al suo posto e contro la sua volontà. Tutto a poco a poco va scomparendo: i punti di riferimento, i ricordi, la felicità della famiglia.

Zeller racconta con il sorriso, l’ironia e la delicatezza lo spaesamento di un uomo la cui memoria inizia a vacillare e a confondere tempi, luoghi e persone. Con grande abilità l’autore ci conduce a vivere empaticamente le contraddizioni in cui il nostro protagonista incappa, perdendo a poco a poco le sue facoltà logico-analitiche e non riuscendo più a distinguere il reale dall’immaginario, ci coinvolge con grande emozione in questo percorso dolorosamente poetico.

Tutte le date

Da: 20/01/2018

A: 21/01/2018

(Feriale ore 21, festivo ore 17)

Teatro Verdi di Pisa

Agevolazioni per i soci

Contatti

050 941111

www.teatrodipisa.pi.it

Indirizzo

Via Palestro, 40, PISA (Pisa)


Prezzo per i soci: Da € 16,00 a € 25,50

Prezzo per i non soci: Da € 17,00 a € 30,00

(Platea, posto palco centrale I e II ord. € 30,00, ridotto € 27,00, soci Coop € 25,50; posto palco centrale III ord. e posto palco laterale I e II ord. € 25,00, ridotto € 22,50, soci Coop € 21,00; posto 1^ galleria e posto palco laterale III ord. € 19,00; ridotto € 17,00; soci Coop € 16,00.)